BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Litiga col padrone di casa, arrestato dopo aver tentato di incendiare l’appartamento

E’ stata la segnalazione di un vicino di casa ad allertare i militari dell’Arma che, prontamente intervenuti sul posto, insieme ai Vigili del Fuoco, hanno evitato il peggio

Domenica 6 novembre i Carabinieri della Stazione di Romano di Lombardia hanno stretto le manette ai polsi ad un marocchino 37enne, regolare sul territorio nazionale, con alle spalle già altri precedenti penali. Lo straniero, abitante in uno degli appartamenti di via Dell’Albarotto, area cittadina dove domiciliano diversi extracomunitari, è stato arrestato dai carabinieri dopo aver tentato di appiccare il fuoco all’interno dell’appartamento che occupava in affitto.

A causa di alcuni screzi con il proprietario di casa, un 65enne del posto, acuitisi negli ultimi giorni, il magrebino in tarda mattinata ha tentato di incendiare l’appartamento occupato in locazione, dopo tra l’altro aver commesso alcuni danneggiamenti volontari all’interno dello stesso. E’ stata la segnalazione di un vicino di casa ad allertare i militari dell’Arma che, prontamente intervenuti sul posto, insieme ai Vigili del Fuoco, hanno evitato il peggio. Il 37enne aveva già preparato l’innesco, tant’è che nelle tasche dell’uomo i militari hanno trovato degli accendini utilizzati probabilmente per il tentativo di incendio.

Se le fiamme si fossero propagate, data la presenza del soffitto in legno, le conseguenze dell’incendio sarebbero state gravi. Informato il PM di turno, il marocchino è stato quindi ristretto presso le camere di sicurezza della Compagnia CC di Treviglio, in attesa dell’udienza di convalida prevista per la mattinata odierna in Tribunale a Bergamo. Oltre al tentato incendio, contestati anche i reati di danneggiamento aggravato e di minacce nei confronti del proprietario di casa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.