BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

È un Caldara da Nazionale. Berisha dietro la lavagna, Gagliardini fantastico

BERISHA 5: Ce la mette tutta per fare segnare il Sassuolo. Il fallo da rigore su Defrel è difficile da inventare, lui ci riesce. Lo assolve solo il poco attento Maresca. Nel primo tempo pure una respinta non bella e la traversa di Defrel su cui abbozza l’uscita gli valgono il retro della lavagna.

MASIELLO 7: A destra sembra più a suo agio. Prestazione di fisico. Mai in affanno come tutta la linea difensiva.

CALDARA 8: Lanci da centrocampista, vedi al 24’ per Spinazzola, gol da attaccante di razza. Da difensore si limita all’indispensabile. Da Nazionale. Quella maggiore.

ZUKANOVIC 6,5: Vorrei vederlo chiudere con più decisione. Come sulla traversa di Politano a cui lascia troppo spazio.

CONTI 6,5: Mezzo voto in meno per un fallo inutile che in vantaggio di tre reti genera un giallo pesante. Assente alla ripresa con la Roma, quando mancheranno anche Konko e Dramè. Crescere vuol dire anche evitare queste ingenuità.

KESSIE 7: Di fisico, ma anche con intelligenza tattica. In crescita anche senza l’apporto di Freuler. Gasperini sta dosando il suo impiego e i risultati si vedono.

GAGLIARDINI 7,5: Suo l’assist per il centro di Caldara. Peccato per l’ammonizione esagerata da parte di Maresca. E lui si fa sentire con l’autorità di un veterano. Grassi costantemente in panchina è una sua colpa o merito per il bilancio, come meglio volete.

SPINAZZOLA 6,5: Tante discese specie nel primo quarto d’ora. Poi difende il risultato senza rischiare. Mi piacerebbe vederlo con qualche affondo decisivo.

KURTIC 7: Gasperini dice che ci ha messo del tempo per trovargli la giusta posizione. Ora l’organizzazione di gioco dipende sempre più dalle sue prestazioni.

PETAGNA 7: Non lo sposti mai. Dare la palla a lui è come metterla in banca. E l’anno scorso faticava a giocare a Ascoli. Vi rendete conto?

GOMEZ 7: Se segna in fuorigioco e glielo concedono vuol dire che incute rispetto non solo ai difensori del Sassuolo, che faticano a contenerlo. Prestazione brillante, quasi abitudine, ormai.

RAIMONDI, D’ALESSANDRO E MIGLIACCIO S.V.

GASPERINI 9: L’Atalanta con un motore da mille e cento va come una Mercedes. Dalle parti di Maranello non ci capiscono più nulla. Solidità di gioco più condizione fisica riconducono ai meriti del conduttore. Il Sassuolo in evidente difficoltà spiana la strada all’Atalanta. Il Sassuolo viene dall’impegno in Europa e in campo la differenza di gamba è evidente. E’ bello sognare quando si occupa il quarto posto. Lasciamo esultare i Percassi, che presto dovranno uscire allo scoperto. I tifosi chiedono l’Europa: come fare a impedirlo? Viviamo alla giornata che per ora è meglio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.