BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Riduzione in schiavitù e violenza sessuale: 32enne arrestato a Bergamo

L’uomo deve scontare 7 anni e 20 giorni di reclusione per concorso in riduzione e mantenimento in schiavitù, concorso in acquisto di schiavi e violenza sessuale commessi

Violenze sessuali e riduzione in schiavitù. La Polizia di Stato di Bergamo ha arrestato K. S., albanese nato a Lezhe nel 1984 e residente in città. L’uomo, come disposto dalla Procura generale di Roma, deve scontare 7 anni e 20 giorni di reclusione per concorso in riduzione e mantenimento in schiavitù, concorso in acquisto di schiavi e violenza sessuale commessi. I reati sono stati commessi a Viterbo tra il febbraio e il marzo del 2005.

Il provvedimento definitivo è stato notificato lo scorso 28 novembre dalla divisione anticrimine di Roma, conseguenza della sentenza della Corte d’Appello di Roma che, in parziale riforma della sentenza di 1° grado, aveva ridotto la pena da 11 a 8 anni, di cui uno già scontato.

L’uomo è stato portato al carcere di via Gleno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.