BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pigna, il Tribunale ha deciso: “Proceda l’attività”

A seguito della presentazione del nuovo Piano Industriale formalizzato da Pigna congiuntamente all’offerta del Gruppo De Agostini, il Tribunale di Bergamo, in data odierna, ha decretato che l’attività di Cartiere Paolo Pigna S.p.A. può procedere in continuità aziendale.

A seguito della presentazione del nuovo Piano Industriale formalizzato da Pigna congiuntamente all’offerta del Gruppo De Agostini, il Tribunale di Bergamo, in data odierna, ha decretato che l’attività di Cartiere Paolo Pigna Spa può procedere in continuità aziendale.
Il Tribunale ha fissato inoltre l’udienza dei creditori per il 12 gennaio 2017.

Pigna, nel corso del recente periodico incontro con le rappresentanze sindacali provinciali di Cgil, Cisl e Uil, aveva confermato di aver formalizzato al Tribunale di Bergamo un nuovo piano industriale congiuntamente a Idea Capital Funds del Gruppo De Agostini.

I dati aggiornati al 30 settembre 2016, rappresentano un utile vicino al milione di euro (per la precisione 994.885 euro) oltre alla copertura di ammortamenti per 803.442 euro.
Di rilievo inoltre una vertenza vinta con alcuni istituti bancari per un valore di oltre 6 milioni di Euro.

Il Fondo Idea Capital è di proprietà della società Dea Capital, quotata alla Borsa di Milano, e fa parte del Gruppo De Agostini Editore, società editrice che stampa in 30 paesi ed in 13 lingue; ne sono parte De Agostini Communications che crea contenuti per la televisione, i nuovi media e i cinema (di particolare rilievo Banijay Group e Atres Media, gruppo radiotelevisivo quotato alla borsa di Madrid); IGT società leader nel mercato dei giochi, delle lotterie e dei servizi, quotata al New York Stock Exchange (tra le principali controllate, Lottomatica, parte del gruppo IGT, è la società operativa concessionaria dello stato italiano per la gestione del Lotto e degli altri giochi pubblici, ad esempio il “Gratta e Vinci”);

DeA Capital, veicolo utilizzato proprio per Pigna, effettua investimenti diretti in partecipazioni. DeA Capital gestisce 9,7 Miliardi di Euro nei cosiddetti asset-management ossia i fondi dedicati al risparmio gestito. Il titolo DeA Capital è quotato alla Borsa Valori di Milano e capitalizza oltre 320 Milioni di Euro.

Nonostante l’estesa articolazione territoriale del Gruppo, i referenti di De Agostini hanno assicurato alle rappresentanza sindacali provinciali che le attività produttive di Pigna sono e resteranno nello stabilimento di Alzano Lombardo.

Pigna non ha perduto un attimo dalla comunicazione della buona notizia da parte del Tribunale ed ha annunciato che presentera’ l’intera gamma dei nuovi prodotti, già il 23, 24 e 25 Novembre 2016 in occasione della più importante fiera europea del settore cartotecnico, il “Big Buyer” di Bologna, negli ampi padiglioni contraddistinti dall’antico marchio Pigna con l’aquila ad ali spiegate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.