BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Venti fari in Italia cercano proprietario: da Venezia a Palermo, un’incredibile occasione

Una seconda possibilità di vita per torri, fari ed edifici costieri italiani, da nord a sud dello stivale, ora al bando di affitto. Chi vuole viverci? C'è tempo fino al 19 dicembre

Meraviglie italiane in rovina che sognano di tornare agli antichi splendori. Dal faro di Spignon, sull’omonima isola a sud della laguna di Venezia, all’affascinante Stand Florio di Palermo, chiaro esempio dello stile liberty mediterraneo. Per non parlare del Faro di Capo Zafferano, sempre in Sicilia, incastonato in un paesaggio unico, vero coup de coeur.

Cosa sono? Sono solo alcuni dei venti immobili, tra fari, torri ed edifici costieri, disseminati su tutto il territorio italiano, – protagonisti della seconda edizione del progetto Valore Paesi Fari – di proprietà dello Stato. L’obiettivo del progetto è il recupero degli immobili, attualmente dismessi e in stato di degrado, ubicati in paesaggi da sogno, scorci meravigliosi della natura e luoghi senza tempo.

Chi vincerà il bando ne potrà fare quel che vorrà: potrebbero diventare eco-resort, B&B oppure hotel a cinque stelle. O altro ancora. Un ristorante romantico che si affaccia direttamente sul Mar Ionio, o un club notturno. Ma anche attività culturali e sociali, progetti imprenditoriali in chiave “green” che permettono di preservare il patrimonio storico e culturale del nostro paese, senza perdere di vista lo sviluppo e la salvaguardia del territorio.

COME SI PARTECIPA AL BANDO
I beni vengono concessi fino ad un massimo di 50 anni, a cittadini, associazioni e imprenditori, attraverso un bando (che scade il 19 dicembre 2016), ed è possibile presentare offerte per più di un bene.

Durante queste settimane le diverse strutture costiere sono aperte (qui tutte le informazioni www.agenziademanio.it oppure www.difesaservizi.it) grazie alle giornate #Openlighthouse organizzare dall’Agenzia del Demanio e Difesa Servizi S.p.A. in collaborazione con il Touring Club e il WWF.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.