BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Rotonda in contromano: era in Italia da 18 anni e guidava senza patente

Nel corso di alcuni controlli, gli agenti della polizia locale di Spirano hanno scovato un 45enne albanese che non ha mai avuto il documento di guida italiano

Era nel nostro Paese da 18 anni ma non aveva mai conseguito la patente di guida italiana. Nel corso di alcuni controlli, gli agenti della polizia locale di Spirano hanno scovato un 45enne albanese che non ha mai avuto il documento di guida.

La pattuglia si era appostata in via Boito a Stezzano, per pizzicare quegli automobilisti, sempre più numerosi, che al mattino hanno l’abitudine di imboccare a velocità sostenuta la rotatoria nei pressi dell’ex Matto Matteo, per raggiungere più velocemente il casello dell’autostrada A4.

Numerose le sanzioni elevate nel corso dell’operazione iniziata alle 6 di mattina. Fino a quando è stato fermato un uomo, che anch’esso aveva percorso la rotatoria in contromano, il quale non era in possesso del documento di guida.

Da verifiche più approfondite è emerso che il soggetto, un cittadino albanese di 45 anni che, pur essendo in Italia da 18 anni, regolare da sei, aveva con sé la patente di guida albanese ma non aveva mai conseguito quella italiana. All’uomo è stata elevata la contravvenzione di circa 160 euro, oltre alla segnalazione alla prefettura.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da emilio_zanini

    Un altra esempio di risorsa perfettamente integrata (però in 18 anni ne ha avuto del tempo,evidentemente non gli sono bastati poverino, affianchiamogli un mediatore culturale, naturalmente a nostre spese !!!)