BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Alzano piange Marzio, scomparso a 51 anni lungo l’autostrada del Brennero

Spesso in viaggio per lavoro, è deceduto martedì 25 ottobre in seguito a un terribile schianto tra il casello di Pegognaga e Mantova sud. Lascia la moglie Erika, con il quale era sposato dal 2010, la madre e i tre fratelli

“Questa è una sera triste per Alzano. Se ne è andato un amico, una persona sorridente, positiva, educata, per bene… Ciao Marzio”.

La notizia della morte di Marzio Zanini è stata accolta con dolore anche dagli utenti del gruppo Facebook ‘Sei di Alzano Lombardo se’, che con queste parole hanno voluto ricordare il 51enne deceduto martedì 25 ottobre in seguito a un terribile schianto lungo l’autostrada del Brennero, tra il casello di Pegognaga e Mantova sud, quando il suo furgone è finito contro un tir che si trovava in coda per un cantiere (leggi).

Trasportato d’urgenza all’ospedale Carlo Poma di Mantova, i medici hanno fatto il possibile per salvarlo, ma le sue condizioni erano parse critiche sin da subito e dopo poche ore non c’è stato nulla da fare.

Decine e decine i messaggi di cordoglio postati in rete da parte di amici o semplici conoscenti. Nato il 3 luglio 1966, l’uomo viaggiava spesso per questioni di lavoro. A soli 51 anni lascia la moglie Erika, con il quale era sposato dal giugno 2010, la madre Maria e i tre fratelli, Fulvio, Roberto e Scilla.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.