BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Albino accende il Natale: compri una pallina e sostieni le luminarie in paese

Su La Rassegna Anna Facci racconta un'iniziativa originale per illuminare il Natale ad Albino

Più informazioni su

Su La Rassegna Anna Facci racconta un’iniziativa originale per illuminare il Natale ad Albino

Dopo i fiocchi di neve low cost dello scorso anno, che avevano suscitato qualche perplessità, Albino è decisa a regalarsi un Natale luminoso. Ma per farlo chiede l’aiuto di tutti.

L’Associazione delle Botteghe, che si occupa tradizionalmente degli allestimenti in centro per le Festività, ha messo a punto un progetto coordinato di illuminazione ed ha trovato una modalità nuova per far fronte all’ormai cronica carenza di risorse. Non solo ha ottenuto infatti la partecipazione del Comune e chiede il contributo dei commercianti, ma chiama in causa ogni singolo cittadino o simpatizzante dell’iniziativa, che con dieci euro può acquistare una pallina adesiva da personalizzare (con la propria firma, un disegno o un messaggio) e apporre sull’albero luminoso simbolo della manifestazione “Albino si illumina 2016”.

«L’obiettivo è far partecipare tutti ad un progetto per rendere Albino più bella nel periodo natalizio – spiega il presidente delle Botteghe, Beppe Duci -. Allestire le luminarie e gli addobbi è sempre stato considerato un compito dei negozi e dell’Amministrazione comunale, ma oggi conosciamo fin troppo bene le difficoltà economiche di entrambi ed abbiamo voluto promuovere un cambio di prospettiva, chiedendo ai nostri concittadini di darci una mano per far diventare il paese più accogliente ed attrattivo. È un tentativo di abbattere quella barriera considerata quasi naturale, che vede commercianti da una parte e cittadini dall’altra: due mondi che viaggiano su rotte diverse, ma che si possono incontrare su un obiettivo comune, ossia rendere più bello il paese, un bene per tutti».

Il progetto è stato presentato domenica scorsa durante un evento, anch’esso originale. L’Associazione ha infatti invitato i negozianti in un’azienda di tubi per impianti oleodinamici, la Sun Mac, ha messo in vetrina le attività partner (Credito Bergamasco, Assicurazioni Generali, Palazzi abbigliamento, Mologni piante, Punto Sport, il birrificio Dom Byron, Vedovati cicli, Carrara arredamento, Pasini ortofrutta e trattoria Moro da Gigi) e puntato sul coinvolgimento grazie alla voce della cantante Michela Pinton, al travolgente show del cabarettista e imitatore Claudio Lauretta (Di Pietro, Pozzetto, Vissani, Sgarbi, Grillo, Platinette alcuni dei suoi personaggi più noti) e ad un buffet per tutti.

Per i colleghi che non c’erano, la presentazione è fissata per lunedì 7 novembre, alle 20.30 nella sala consiliare del Comune di Albino, quando è in programma l’assemblea dell’Associazione. «Le palline possono essere richieste già da ora all’Associazione – evidenzia il presidente – e ai commercianti, che invitiamo a farsi promotori in prima persona della sensibilizzazione, coinvolgendo, ad esempio, anche i fornitori».

Il piano delle luminarie, del resto, è ambizioso. «In genere ogni zona del paese faceva per sé – ricorda Duci -, oggi invece proponiamo un progetto unico declinato in alcuni temi diversi, in un’area ampia che va dalla Corte Michelangelo a via Mazzini, piazza San Giuliano, Albino alta, fino alla piazza del Comune e a parte di Desenzano, in pratica la mappa della festa proposta quest’estate». Sulle soluzioni non si sbilancia per non rovinare la sorpresa, ma ci saranno alberi, tesate di due diversi tipi, proiezioni e soggetti illuminati disseminati per il paese, «diverse forme della luce, ma all’insegna della continuità dell’atmosfera», precisa, ricordando anche l’importanza di aver fatto confluire sul progetto risorse dell’Amministrazione.

«Sotto le luminarie abbiamo intenzione di sviluppare ulteriori iniziative – aggiunge –, l’attenzione principale l’abbiamo però voluta riservare a rendere Albino più bella, a vantaggio di tutta la comunità, prima che alle iniziative strettamente commerciali».

Intanto un’opportunità per farsi notare i negozi ce l’hanno con il concorso delle vetrine natalizie, che saranno votate sul gruppo Facebook Sei di Albino se… e potranno guadagnarsi la pubblicazione sulla rivista cartacea nata dalla collaborazione tra il gruppo e le Botteghe.

La sfida per un Natale luccicante è partita. Domenica 27 novembre si scoprirà se è stata vinta: alle 17.30 in piazza San Giuliano è infatti prevista l’accensione ufficiale delle luminarie.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.