BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pescara-Atalanta, Magnocavallo non si fida: “Attenta Dea, è una trasferta insidiosa”

Vincere per continuare a viaggiare sulla cresta dell’onda. E’ con questo imperativo che l’Atalanta torna a Pescara, all’Adriatico, dove il 26 settembre ha saputo rialzare la testa dopo quattro ko nelle prime cinque giornate, battendo con un secco 3-1 il fanalino di coda Crotone.

Giorgio Magnocavallo

Quella fu la vittoria del riscatto, dell’orgoglio. E della ripartenza. Dopo il match di Pescara, infatti, l’Atalanta di Gasperini ha raccolto sette punti in tre giornate contro Napoli, Fiorentina e Inter.

Ovviamente anche Bergamonews accenderà i riflettori sulla trasferta dei nerazzurri. Dove? Come sempre nel salotto di Seiladea, dove saremo al fianco di Patrizio Romano e di Valentina Fumagalli per seguire in diretta (qui su Bergamonews o sulla nostra pagina Facebook) il match aspettando i vostri commenti e le vostre domande.

In studio anche l’ex atalantino Marino Magrin, l’ex Torino Riccardo Maspero, l’ex arbitro Mario Mazzoleni, il dirigente calcistico Luciano Piazzalunga, il politico Daniele Belotti e il tifosissimo bergamasco Geo Longhi Zanardi.

L’appuntamento è per le 20.15 di mercoledì 26 ottobre, come detto, sul canale 216 del digitale terrestre, sulla nostra homepage e sulla nostra pagina Facebook ufficiale.

A Pescara, però, questa volta potrebbe essere un’altra musica. Lo sa bene l’ex nerazzurro Giorgio Magnocavallo: “E’ una trasferta che non va presa sottogamba, soprattutto in un momento così positivo – ha commentato l’ex centrocampista atalantino ad Anteprima Seiladea -. Mi sembra però che l’Atalanta abbia dimostrato di esserci, di stare bene. Mi pare in condizioni ottimali, pronta per una partita come quella di Pescara”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.