BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Castelli aperti, domenica 6 novembre ultimo appuntamento con… sorpresa

Insieme all’apertura congiunta dei castelli e palazzi della bassa bergamasca, il borgo medievale di Cologno al Serio ospiterà un vero e proprio percorso dei sapori, con specialità tipiche bergamasche, bresciane, cremonesi e mantovane

Domenica 6 novembre, ultimo appuntamento con le “Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali” della pianura bergamasca, con uno speciale evento in vista dell’anno 2017. La Lombardia orientale, infatti, con le sue quattro province (Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova) è Regione Europea della Gastronomia e per l’occasione il circuito dei Castelli Aperti stringe fin d’ora una partnership con il progetto EAsT Lombardy: eccellenze turistiche ed eccellenze gastronomiche unite per promuovere il nostro territorio, in un unico connubio tra storia, arte e gusto.

Già a partire da domenica 6 sarà possibile assaggiare una gustosa anteprima di questo progetto, perché insieme all’apertura congiunta dei 9 castelli e palazzi della bassa bergamasca, il borgo medievale di Cologno al Serio ospiterà per tutta la giornata un vero e proprio percorso dei sapori, nel quale troverete una varietà di produttori pronti a deliziarvi con le specialità tipiche bergamasche, bresciane, cremonesi e mantovane. Presente anche il nuovo Food truck di EAsT Lombardy con la sua cucina e i menù dai territori. Un format che nel 2017 sarà replicato in ciascun comune del circuito per tutte le prime domeniche del mese da marzo a novembre 2017, con eventi speciali ed itineranti tra castelli e borghi con i piaceri della tavola che si sposeranno con i piaceri della cultura. In programma anche una Giornata speciale dei Castelli Aperti di tutte le 4 province di EAsT Lombardy.

I Castelli aperti della Bassa

“Le giornate dei Castelli Aperti permettono a castelli, palazzi e borghi medievali di trovare nuova vita, di ri-popolare siti storici di grande valore culturale attraverso nuovi temi, come quello dell’enogastronomia e della produzione locale. Quella tra enogastronomia, eccellenze produttive del territorio e luoghi di interesse culturale è una sinergia vincente, capace di promuovere in modo integrato un patrimonio in grado di attirare nuovi flussi turistici, distribuendoli peraltro in modo sostenibile sul territorio in linea con i principi e valori del progetto EAsT Lombardy 2017- Regione Europea della Gastronomia” dichiara Roberta Garibaldi, direttore scientifico di EAsT Lombardy- Regione Europea della Gastronomia 2017.

“Sinergia è la parola chiave che in questi due anni ha sancito il successo del circuito che ad oggi comprende 9 realtà della pianura bergamasca aderenti alle Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali: amministrazioni comunali, associazioni e realtà private che insieme hanno trovato la possibilità di far emergere a livello turistico un’area poco valorizzata. Proprio per questo motivo l’ulteriore sinergia con il progetto EAsT Lombardy può far evolvere questo percorso di promozione territoriale unendo due progettualità di notevole rilevanza che ci auguriamo portino visitatori dall’Italia e dall’estero” afferma Diego Moratti, vicepresidente dello IAT – Pro Loco Martinengo, ente organizzatore dell’iniziativa.

“E’ un’iniziativa importante – spiega Christophe Sanchez, amministratore delegato di Visit Bergamo – che non solo unisce arte, cultura e gusto ma valorizza anche una parte del territorio della nostra provincia ricco di storia e di traduzione. Il compito di Visit Bergamo è proprio quello di promuovere tutto quanto il territorio della provincia propone, integrandolo con quanto offrono la città e le città vicine. Il progetto presentato oggi va in questa direzione”.

Domenica 6 novembre 2016
Oltre all’anteprima di Cologno al Serio, continuano anche domenica 6 novembre le novità che hanno determinato il successo dell’iniziativa che ha visto nel 2016 oltre 15 mila ingressi nelle 7 Giornate dei castelli, palazzi e borghi medievali: il 6 novembre nei nove comuni visite guidate e eventi aperti al pubblico e previsto anche un comodo servizio pullman che per questa ultima domenica farà tappa a Palazzo Gallavresi di Caravaggio, al borgo storico di Cologno al Serio e al maestoso Castello di Malpaga; un servizio molto apprezzato da turisti bergamaschi ma anche stranieri: nessuna preoccupazione su dove parcheggiare e nessuna attesa per gli orari delle visite guidate, oltre ad un gustoso pranzo tipico incluso. Il pullman partirà alle 9.30 dal piazzale della Malpensata a Bergamo per farvi rientro alle 17.30 circa. Il costo del servizio ammonta a 40€ comprensivo di trasporto, ingressi, visite guidate e pranzo. Iscrizioni e informazioni al numero 0363 988336 dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12 o tramite mail all’indirizzo: info@bassabergamascaorientale.it
Al di là del servizio del pullman, domenica 6 novembre, chi non l’avesse ancora fatto non perda l’occasione di visitare monumenti e luoghi spesso chiusi al pubblico che saranno fruibili singolarmente da tutti i visitatori, i quali potranno scegliere in autonomia quali e quanti castelli e borghi visitare, sulla base degli orari di apertura e dei tanti eventi organizzati per l’occasione.
Tutte le info su percorsi, menù e costi saranno consultabili sul sito: www.bassabergamascaorientale.it, e sulle relative pagine Facebook.
Per prenotazioni e informazioni si prega di rivolgersi all’indirizzo mail: info@bassabergamascaorientale.it o allo 0363/988336 dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12.

Orari, costi e iniziative locali
Di seguito i dettagli degli orari, dei costi e le iniziative di ogni comune:
Tutti gli aggiornamenti su: www.bassabergamascaorientale.it

Cologno al Serio: visite dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 17.30 (costo 3€ – gratis fino ai 12 anni)
Torre Pallavicina: visite dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 (costo 3€ – gratis fino ai 12 anni)
Martinengo: visita alle 11 e dalle 15 alle 18 (costo 3– gratis fino ai 12 anni)
Pagazzano: visite dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18.30, costi e prenotazioni online
Malpaga: visite dalle 10 alle 18 (costo 7€ adulti – 4€ dai 6 ai 12 anni – gratis fino ai 5 anni)
Caravaggio: visite dalle 15 alle 18 (costo 5€- gratis fino ai 12 e oltre i 65 anni)
Brignano: visite solo alle 10.30, alle 14.30 e alle 15.45 (costo 7€ con gratuità fino a 12 anni e oltre i 65 anni)
Urgnano: visite dalle 14.30 alle 17 (costo 3€,- gratis fino ai 12 anni)
Romano di Lombardia: visite dalle 15 alle 17 (costo 3€ – gratis fino ai 12 anni)
I visitatori sono liberi di pianificare il proprio percorso in base agli orari di apertura di ciascun aderente. Ogni visita durerà circa un’ora. Di seguito i dettagli sui ritrovi, sulle visite e sugli eventi in occasione dell’apertura. Prenotazione non obbligatoria ma vivamente consigliata per gruppi numerosi e per il castello di Pagazzano. Vedi dettagli nei singoli comuni.

Tutti gli aggiornamenti sugli orari e sulle iniziative collaterali dei diversi comuni saranno pubblicate sul sito: www.bassabergamascaorientale.it
Per info: Ufficio Iat-Pro Loco Martinengo Tel: 0363/988336 (lun-sab, dalle 9 alle 12)
Mail: info@bassabergamascaorientale.it

COSA VISITARE
Borgo di Cologno al Serio:
-Visita del centro storico che ha mantenuto la struttura di epoca medioevale
Il Borgo si è sviluppato intorno al Castello, posto a difesa del territorio dalle invasioni nemiche. Il Castello nel XIV secolo divenne un importante centro logistico dei Guelfi bergamaschi, lodigiani e cremonesi. Attualmente la Rocca è sede del Comune ed ospita anche un Museo della Civiltà Contadina.
– cinta murarie costruite per la difesa del borgo con fossato e i quattro portoni di accesso ancora intatti e la torre poligonale di vedetta
-Visita al museo della Civiltà contadina nel parco della Rocca
Dalle 9 alle 19 lungo Via Rocca non perdetevi un gustoso percorso dei sapori con la presenza del Food truck di EAsT Lombardy unitamente a vari produttori pronti a deliziarvi con le specialità tipiche bergamasche, bresciane, cremonesi e mantovane.

Visite dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 17.30 della durata di un’ora. Ultimo ingresso 17.30.
Costo 3€ – gratis fino ai 12 anni.
Ritrovo di fronte alla porta di via Rocca.
www.comune.colognoalserio.bg.it
accessibile

Borgo di Torre Pallavicina:
– Visita all’interno delle sontuose stanze di palazzo Barbò
– Visita all’adiacente Torre di Tristano
– Apertura al pubblico del grande parco verde del palazzo
Visite guidate dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18, ultimo ingresso 17.30.
Costo 3€ – gratis fino ai 12 anni.
L’entrata principale del castello si trova sulla strada provinciale Pumenengo – Soncino, di fronte al ponte che porta al fiume Oglio.
www.comune.torrepallavicina.bg.it

parzialmente accessibile

Martinengo:
La visita dell’antico borgo di Martinengo, di origine romana, prevede un itinerario che comprende:
– I resti della torre del castello di origine altomedievale
– I caratteristici portici quattrocenteschi di Via Tadino e la casa del capitano Colleoni
– Il monastero di Santa Chiara, fondato da Bartolomeo Colleoni, con all’interno uno splendido ciclo di affreschi dipinti dal “Maestro di Martinengo”.
– Visita del “Filandone” esempio di architettura industriale.- Domenica 6 novembre da non perdere il mercatino del collezionismo e dell’antiquariato sotto i portici quattrocenteschi di Martinengo. Sempre domenica 6 ultimo giorno per assistere alla mostra “I volti della Misericordia” visitabile dalle 10 alle 12 e dalle 15.30 alle 17.30.
Costo della visita al borgo storico di Martinengo (3€ – gratis fino ai 12 anni)
Orario della visita al centro storico: alle 11 e dalle 15 alle 18, ultima visita alle 17, durata 1 ora. Ritrovo presso la nuova sede della Pro Loco in Via Allegreni, 29 (centro storico).
www.martinengo.org
accessibile

Castello di Pagazzano:
La visita comprende:
– il palazzetto cinque-settecentesco con l’imponente camino con i fregi viscontei, l’originale pavimento in cotto, la scalinata in pietra a ventaglio, la corte d’onore dalla pavimentazione in mattonato;
– i sotterranei in cui è allestito il Museo della Civiltà Contadina; il mastio a cui si accede dalla scalinata elicoidale in cotto; gli spalti e il ponte levatoio di attraversamento del fossato adacquato;
– il Museo Storico multimediale “Pagazzano e i Castelli di confine” e l’imponente torchio a leva del 1736;
– il MAGO – Museo Archeologico delle Grandi Opere – con i reperti rinvenuti negli scavi archeologici di grandi opere pubbliche che hanno interessato la pianura bergamasca (prenotazione obbligatoria)
È consigliata la prenotazione online della visita scegliendo il percorso di interesse (visita completa Castello e Musei o visita solo ai Musei).
Orari di apertura dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18.30, ultimo ingresso 17.30. Ritrovo di fronte al castello in piazza Castello.
Durata visita completa castello e dei musei 2 ore, visita solo al castello circa 1 ora. Ritrovo di fronte al castello in piazza Castello.
Costo biglietto ingresso: € 7.00 dai 25 ai 70 anni, per riduzioni e gratuità consultare il sito:
www.castellodipagazzano.it

parzialmente accessibile

Castello di Malpaga:
Visita guidata all’interno delle splendide sale del castello arredate con ricostruzioni di mobili d’epoca e interamente affrescate da famosi artisti del 1400, 1500 e 1600.
– Per tutta la giornata possibilità di provare gratuitamente abiti d’epoca per un selfie d’altri tempi.
Il castello sarà aperto dalle 10 alle 18 con visite guidate, ultimo ingresso ore 17. Costo della visita guidata è di 7 euro per adulti e 4 euro per i bambini dai 6 ai 12 anni, gratuito fino a 5 anni. Durata della visita: un’ora.
www.castellomalpaga.it

Parzialmente accessibile

Caravaggio:
Visita guidata a Palazzo Gallavresi, situato in piazza Garibaldi e alla Pinacoteca. L’edificio, risalente al XIII secolo, passò in mano agli Sforza e ai Gallavresi, da cui prende il nome.
Attualmente è sede del Comune. Il palazzo, a pianta rettangolare si rifà a uno stile gotico-lombardo.
– Visita alla sala dei Cloni dove sono visibili riproduzioni ad altissima fedeltà, del trittico di San Matteo capolavoro romano del Caravaggio.
Visite guidate dalla durata di circa 1 ora, visite dalle 15 alle 18 con ultimo ingresso alle 18.
Costo 5€- gratis fino ai 12 e oltre i 65 anni.
www.comune.caravaggio.bg.it

accessibile

Palazzo visconteo di Brignano:
-Visita guidata a Palazzo Visconti, edificato nel XVI secolo, con analisi e lettura iconografica degli affreschi seicenteschi e settecenteschi, con particolare attenzione alla componente mitologica delle decorazioni
– Presentazione della figura di Francesco Bernardino Visconti (l’Innominato dei Promessi Sposi) e della famiglia Visconti
– esposizione permanente “Le maschere di Palazzo Visconti”, sculture lignee del XVII sec.
Visite guidate solo alle 10.30, alle 14.30 e alle 15.45 della durata di circa un’ora. Costo 7€ con gratuità fino a 12 anni e oltre i 65 anni.
– Durante la visita guidata sarà possibile visitare anche le mostre “Anima Mundi” di Giuseppe Menozzi e “Terra” di Sergio Scatizzi.

Ritrovo di fronte al Palazzo in via Vittorio Emanuele II, n. 36 Brignano Gera D’Adda.
www.brignanoproloco.com
accessibile

Rocca di Urgnano:
Visita completa del Castello Albani. Il tour comprende: La “Sala dei Satiri”, La “Sala Rossa”, arricchita da un meraviglioso soffitto in legno a cassettoni e da un monumentale camino in pietra;  La “Sala delle Grottesche” con affreschi di soggetto mitologici del XVI secolo; Il “Passaggio degli Ovali”, La “Sala degli Stemmi”, La “Sala Pio V”, nel Mastio, dove, secondo la tradizione, dormì Fra Michele Ghisleri, ospite nella rocca e successivamente eletto Papa.
-Visita al “Giardino Pensile”, arricchito dal vialetto delle statue “Grottesche” e il “Cortile del Pozzo”, che prende il nome dal pozzo in pietra recentemente restaurato.
Domenica 6 novembre dalle 14 alle 18 nella sala d’armi del castello potrete assistere alla mostra rievocativa “Cent’anni fa… La Grande Guerra” organizzata dall’ ”Associazione Storica Cime e Trincee” in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e le Associazioni d’Arma di Urgnano in concomitanza con l’anniversario della Vittoria e la festa dell’Unità d’Italia e delle Forze Armate.
Visite dalle 14.30 alle 17.00 della durata di un’ora, con partenza ogni mezz’ora. Ultimo ingresso ore 17.00. Costo 3€. Bambini fino ai 12 anni gratuito. Ritrovo davanti alla Rocca, entrata in via Rimembranze Urgnano.
www.urgnanoturistica.it

non accessibile

Borgo di Romano:
-Visita esterna alla Rocca con la sua massiccia costruzione caratterizzata da quattro imponenti torri e da un cortile interno.
-Visita alla Casa Museo del tenore Giovan Battista Rubini
-Visita al centro storico con i caratteristici portici della Misericordia e il Palazzo della Ragione
Visita dalle 15 alle 17 alle della durata di un’ora, ultimo ingresso alle 17.
Costo 3€ – gratis fino ai 12 anni.
Ritrovo davanti alla Rocca in piazza della Rocca.
www.comune.romano.bg.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.