BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo, sei auto incendiate in centro: individuato il piromane fotogallery video

Si tratta di un 48enne ivoriano, scovato dai carabinieri del comando di Bergamo in un'operazione congiunta con la polizia

Più informazioni su

È stato individuato e denunciato a piede libero (in attesa del provvedimneto di espulsione) il piromane che negli ultimi quattro giorni ha dato fuoco a sei automobili nel centro di Bergamo. Si tratta di Ake Namaun Miessan, un 48enne ivoriano, scovato dai carabinieri del comando di Bergamo in un’operazione congiunta con la polizia.

Piromane auto Bergamo

L’uomo, con diversi precedenti alle spalle, è stato scoperto grazie a un’indagine partita con l’analisi delle immagini delle telecamere presenti nelle zone degli incendi: via san Bernardino e via Quarenghi, dove in tre notti distinte ha dato fuoco a sei vetture in totale.

Da alcuni particolari dei filmati, i carabinieri hanno tracciato l’identikit di un uomo, che è stato poi scovato nella notte tra lunedì 24 e martedì 25 ottobre, proprio nella zona dei roghi. Indossava gli stessi pantaloni verde militare che si vedono nelle inquadrature, mentre nello zaino aveva la stessa felpa ripresa e una bottiglia di benzina.

Il piromane, in Italia dal 1993 ma senza una fissa dimora, è stato denunciato a piede libero in attesa del provvedimento di espulsione dall’Italia nelle prossime ore.

L’operazione è stata presentata in una conferenza stampa in questura, alla presenza dei rappresentati della polizia e dei carabinieri.

Il questore Girolamo Fabiano e il comandante Biagio Storniolo hanno espresso la loro soddisfazione per il lavoro svolto dai loro uomo: “Si tratta dell’ennesima dimostrazione della perfetta sinergia che c’è tra le forze dell’ordine qui a Bergamo. In poco tempo siamo riusciti a risolvere un caso che stava creando non poche preoccupazioni ai cittadini della zona interessata dagli incendi”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.