BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Libriamoci”: gli studenti del Falcone alla scoperta del valore sonoro della parola

Il liceo linguistico Falcone di Bergamo, in occasione dell'iniziativa “Libriamoci. Giornata di lettura nelle scuole”, ha organizzato un evento con l'attrice Mariella Sto che accompagnerà oltre 400 studenti alla scoperta del valore sonoro della parola tramite la lettura di alcuni libri di succeso.

Da lunedì 24 fino a sabato 29 ottobre tutte le scuole a livello nazionale di ogni ordine e grado sono state invitate ad aderire alla terza edizione dell’iniziativa “Libriamoci. Giornata di lettura nelle scuole”, promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – attraverso il Centro per il libro e la lettura – e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Nell’ambito di tale iniziativa si segnala sul territorio bergamasco l’evento, organizzato dal Liceo Linguistico Giovanni Falcone di Bergamo alla sala conferenze dell’Oratorio di Loreto a Bergamo, che vedrà coinvolti più di 400 alunni delle classi prime e seconde. L’attrice Mariella Sto sarà la voce che condurrà i ragazzi a scoprire il grande valore sonoro della parola, con la sua capacità di evocare suoni, sensazioni, affetti ed emozioni attraverso la lettura di brani tratti da due libri di successo, “Il signore degli anelli” di John Ronald Reuel Tolkien e “L’isola di Arturo” di Elsa Morante, alternata a pezzi musicali.

L’obiettivo di questo momento sarà quello di far emergere l’importanza della lettura quale elemento fondamentale per la crescita (emozionale e cognitiva) di tutti, in quanto, come diceva lo scrittore francese Marcel Proust “Ogni lettore, quando legge, legge se stesso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.