BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A 81 anni lavorava ancora come idraulico: il “mister” è morto schiacciato da un tir fotogallery video

Fara Olivana con Sola nel dolore per la scomparsa di Roberto Scaravaggi, l'idraulico morto schiacciato da un tir sul suo Fiorino: in passato ave allenato diverse squadre

Più informazioni su

In paese tutti lo ricordano come una persona instancabile e attiva su tutti i fronti Roberto Scaravaggi, il pensionato di 81 anni che, intorno alle 9.30 di sabato 22 ottobre, ha perso la vita schiacciato da un tir mentre si trovava alla guida del suo Fiat Fiorino insieme a un amico all’altezza di Mozzanica (LEGGI QUI).

Morto Mozzanica

Un’intera comunità sotto shock, quella di Fara Olivana con Sola, dove l’uomo viveva e nella quale era molto conosciuto soprattutto grazie alla sua professione di idraulico ed elettricista. Attività che, peraltro, ancora svolgeva nonostante l’età avanzata.

Una passione, quella del suo lavoro, che viaggiava in parallelo con quella che Scaravaggi nutriva per il calcio: nel corso della sua vita, infatti, aveva anche allenato diverse squadre locali di Fontanella, Cividate al Piano e Leffe.

Un vero e proprio dramma, quello che ha colpito la famiglia Scaravaggi, che si somma a quello della scomparsa del figlio Vanes, avvenuta molti anni prima a causa di un incidente stradale. Una tragedia che non era però riuscita a cancellare il sorriso solare dell’81enne “con l’animo di un ventenne”. Ed era proprio per via del suo spirito dinamico che Scaravaggi amava stare con i giovani.

Con la sua morte, l’uomo lascia nel dolore le 2 figlie e la moglie che, ora, piangono la salma nella camera ardente allestita all’interno della villa di via Papa Albino Luciani.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.