BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Polenta & torrone, quell’asse Bergamo-Cremona che fa sistema

Bergamo e Cremona. Due città che nell'ultimo anno hanno stretto un'inedita sinergia, scoperta e fortemente voluta dai due sindaci.

Bergamo e Cremona. Le due città distano poco meno di un’ora in auto. Due città che nell’ultimo anno hanno stretto un’inedita sinergia, scoperta e fortemente voluta dai due sindaci.

Giorgio Gori e Gianluca Galimberti. Entrambi GG, fateci caso. Entrambi appartenenti alla nuova ventata politica del Pd di Matteo Renzi.

Sono stati loro, supportati da assessori e staff comunali, che hanno creato l’asse Bergamo-Cremona. Un progetto di lavoro sinergico il loro, che li unisce anche a Brescia e Mantova.

La Lombardia Orientale per la prima volta si presenta come un’unica entità da più di tre milioni di abitanti, un numero che fa forza di fronte alle richieste e alle necessità da sottoporre a Regione e Governo.
I progetti di Bergamo e Cremona si incrociano sul pubblico quanto sul privato. Il progetto ERG, European Region of Gastronomy, porta in giro per il mondo le eccellenze culinarie delle due province che si preparano ad accogliere turisti enogastronomici da tutto il mondo nel 2017. Con sede di fatto nella nostra Domus di Piazza Dante.

Senza dimenticare che durante la Festa del Torrone del 2015 (evento clou della città del Torrazzo) il sindaco Gori ha indossato il cappello da chef per una simpatica disfida tra dolci tradizionali. C’è il versante cultura: con Gori che giovedì mattina ha presentato, al Centro Porsche Bonaldi di Bergamo, la mostra su Janello Torriani aperta fino al 29 gennaio al Museo del Violino di Cremona.

Accanto al sindaco anche Simona Bonaldi, Amministratore Delegato Gruppo Bonaldi, che ha co-finanziato l’esposizione ma anche il restauro del gruppo scultoreo dei “Due Ercoli” monumento simbolo di Cremona. Tanti incroci, tante idee in comune: dalla richiesta di un potenziamento delle tratte ferroviarie a una sinergia tra le due polizie locali fino a una sempre maggiore digitalizzazione delle due città su criteri uniformi. E poi c’è la musica, con i due sindaci membri della band che si è esibita in piazza del Duomo a inizio ottobre e la cui performance si è conclusa con un abbraccio poco politico ma molto amichevole tra Gori e Galimberti. In pochi mesi Bergamo si è legata a Cremona come non mai.

E il 2017 le aspetta al varco. Come dire, il bello deve ancora venire.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.