BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

iPhone 7, un caso di autocombustione in Australia: allarme o episodio isolato?

Luca Viscardi ci aggiorna come sempre con le principali notizie in arrivo dal mondo della tecnologia: grande curiosità suscita la nuova console di Nintendo.

Consueto appuntamento con la tecnologia in compagnia di Mister Gadget, alias Luca Viscardi, che come sempre ha selezionato le notizie principali in arrivo dalla galassia dell’hi tech.

La prima riguarda Nintendo e in particolare Nintendo Switch, la nuova console molto interessante dal punto di vista dei contenuti: praticamente si divide in due parti, la prima per giocare tra le mura e di casa e la seconda per continuare a farlo anche in mobilità. E’ ancora tutta da scoprire ma l’assaggio piace e c’è interesse per capire come si svilupperà.

Tre notizie su iPhone 7. In Australia un telefonino avrebbe preso fuoco, causando l’incendio anche dell’auto dove si trovava: news ovviamente da prendere con le pinze e ancora da verificare, non è dato sapere se si tratti di un problema occasionale oppure seriale. Certe, invece, le performance differenti che, secondo i primi report, hanno le due versioni, quella di Samsung e quella di Tsmc: riguarderebbero sia l’accesso alla memoria che l’aggancio delle reti. In questi giorni, infine, è stata trovata all’interno di iPhone 7 una riga di codice che mostrerebbe una tastiera che lo renderebbe utilizzabile con una sola mano ma che non è mai stata attivata.

Avversario dell’ultimo gioiello di Apple è il Google Pixel, messo in vendita da venerdì 21 ottobre negli Stati Uniti: Google ha comunicato che garantirà gli aggiornamenti solamente fino al 2018, un po’ poco per un telefono che costa attorno agli 800 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.