BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ecco i defibrillatori nelle scuole: consegnati a 12 Istituti di Bergamo

Il progetto “Ti farò battere forte il cuore” ha permesso di donare 12 defibrillatori ad altrettanti Istituti Scolastici della città di Bergamo: prevista anche una giornata di formazione per gli studenti del quarto e quinto anno che potrebbero trovarsi nelle condizioni di doverli utilizzare.

Fondazione Credito Bergamasco, in collaborazione con l’Assessorato alla Pubblica Istruzione di Bergamo, il Provveditore, l’Azienda Regionale Emergenza Urgenza Lombardia, l’AAT 118 di Bergamo e i CEFRA Provinciali, ha consegnato nella mattinata di venerdì 21 ottobre 12 defibrillatori ad altrettanti dirigenti delle scuole secondarie di secondo grado della città.

Un impegno confermato dopo che nel 2015 il progetto aveva donato al territorio altri 19 dispositivi salvavita localizzati in luoghi ad alto afflusso di persone: l’obiettivo 2016 del progetto “Ti farò battere forte il cuore” era la sensibilizzazione dei giovani studenti verso un problema, l’arresto cardio-circolatorio, che ogni anno in Italia colpisce 60mila persone e, pur avvenendo nel 70% dei casi in presenza di altre persone, solo il 15% di esse conosce le manovre di base e comuncia la rianimazione cardiopolmonare prima che arrivino i soccorsi.

I dodici defibrillatori verranno posizionati agli ingressi delgi Istituti Scolastici: di primaria importanza è comunicare alla Centrale Operativa del 112 il luogo esatto dell’installazione per permettere un intervento più tempestivo.

La sola disponibilità dello strumento salvavita non è però sufficiente a garantire un elevato livello di cardio-protezione, per la quale è fondamentale invece la formazione di chi si potrebbe trovare di fronte ad un arresto cardiocircolatorio. Per questo il progetto porterà 500 ragazzi del quarto e quinto anno sul Sentierone sabato 22 ottobre per essere formati da personale qualificato all’utilizzo del defibrillatore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.