BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Domenica nera a Orio al Serio, la denuncia di un passeggero norvegese

Centinaia di passeggeri in coda per il check-in, poche postazioni aperte, il disagio di chi lavora e la paura di perdere il volo sono alcuni degli elementi che Oddvar Godø Elgvin, norvegese in partenza dall'aeroporto Il Caravaggio di Orio al Serio, ha raccolto domenica scorsa allo scalo bergamasco.

Una domenica nera ad Orio al Serio quella del 16 ottobre scorso. Centinaia di passeggeri in coda per il check-in, poche postazioni aperte, il disagio di chi lavora e la paura di perdere il volo sono alcuni degli elementi che Oddvar Godø Elgvin, norvegese in partenza dall’aeroporto Il Caravaggio di Orio al Serio, ha raccolto domenica scorsa allo scalo bergamasco.

“Una fila di passeggeri che si estende per oltre 250 metri, fino a dove l’occhio può vedere, come si vede in questa foto” scrive su un post Oddvar Godø Elgvin.

Orio al serio

Sono da poco passate le 19, ma un altro passeggero diretto a Trapani e abituato a prendere il volo della domenica sera aggiunge: “È stata una serata infernale, delle 12 postazioni per la sicurezza del check-in erano aperte solamente cinque. C’era però l’invito ad acquistare i Fast Track per saltare la coda, mentre ero in coda più di un centinaio di persone pur di non perdere l’aereo hanno acquistato un Fast Track”.

Il Fast Track è un passaggio riservato che permette un accesso rapido ai controlli di sicurezza. Basta acquistare questo biglietto – agli sportelli di Orio costa 7 euro – e permette di saltare le code. Un servizio che mette a disposizione l’aeroporto (leggi qui) e che ha un’ottima resa per i conti per la società che gestisce lo scalo.

Le lamentele dei passeggeri che transitano da Orio al Serio non mancano, comprensibile in un aeroporto che conta milioni di passeggeri all’anno. Anche se la denuncia dei passeggeri norvegesi e l’appunto del siciliano evidenziano un servizio al check in che andrebbe potenziato se non migliorato.

Orio al Serio aeroporto

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.