BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ryanair sempre più di casa a Orio: inaugurato il primo hangar di manutenzione aerei in Italia fotogallery

È stato inaugurato mercoledì 19 ottobre, alla presenza di Michael O'Leary, il primo hangar di manutenzione Ryanair in Italia.

Non solo nuove rotte e un trend passeggeri in costante crescita: Ryanair ha grossi progetti per l’aeroporto di Orio al Serio e l’inaugurazione del primo hangar di manutenzione in Italia ne è l’ennesima conferma.

Un investimento complessivo da 32,5 milioni di euro per una struttura da 3.500 metri quadrati e un centro tecnologico d’eccellenza che, insieme, creeranno 80 posti di lavoro nel campo dell’alta tecnologia per ingegneri, meccanici e staff di supporto.

L’hangar è in grado effettuare la manutenzione di linea degli aeromobili fino al check “di tipo A”, ovvero quella ordinaria che viene completata nel corso di una sola notte: la struttura al suo interno può contenere un aereo alla volta ma è stata progettata in modo che possa essere facilmente ampliata in futuro, quando la manutenzione potrebbe arrivare fino al “tipo C”, ovvero quella più approfondita che può richiedere anche mesi per la completa revisione dell’aereo.

“Un grande successo – ha commentato l’amministratore delegato di Ryanair Michael O’Leary – Non sarebbe stato possibile senza il supporto delle istituzioni, della Regione e delle autorità aeroportuali. Confermiamo il nostro impegno sull’aeroporto di Bergamo dove ci sarà sì più traffico ma anche più posti di lavoro. Nei prossimi 12 mesi Bergamo probabilmente scavalcherà Dublino tra gli aeroporti Ryanair“.

Grande soddisfazione anche per il sindaco di Bergamo Giorgio Gori che ha sottolineato l’importanza che l’aeroporto ricopre per tutto il territorio: “Tra qualche mese inaugureremo anche il centro tecnologico di eccellenza. Bisogna evidenziare come lo sviluppo dell’aeroporto abbia portato molto dal punto di vista lavorativo a Bergamo. Questa compagnia ha scelto Bergamo nel 2002 per farne una base importante, cambiando la nostra economia e il nostro stile di vita”.

A Gori ha fatto da eco il primo cittadino di Orio al Serio Alessandro Colletta: “Orgoglioso di essere presente a questa inaugurazione: un investimento che porterà ricchezza e la ricchezza di tutta la provincia è strettamente collegata all’aeroporto”.

Miro Radici, presidente di Sacbo, ha invece voluto ringraziare Ryanair “a nome di tutti i nostri dipendenti e di quelli delle aziende che gravitano attorno all’aeroporto. Per noi è stimolante lavorare con un partner importante come questo perché ci spinge a fare sempre meglio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.