BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

In un controllo fiscale le Fiamme Gialle sequestrano due pistole, caricatori e munizioni

Le armi, abilmente occultate negli uffici di Verdellino, sono state sottoposte a sequestro per i necessari accertamenti balistici finalizzati ad accertarne la provenienza ed il loro eventuale uso in pregressi scontri a fuoco.

Il Nucleo Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Bergamo, nel corso di un accesso ai fini fiscali effettuato negli uffici operativi di Verdellino di una società di servizi avente sede legale a Napoli, ha rinvenuto due pistole semiautomatiche con matricola abrasa, un silenziatore artigianale, tre caricatori ed oltre 60 munizioni.

Le armi, abilmente occultate negli uffici di Verdellino, sono state sottoposte a sequestro per i necessari accertamenti balistici finalizzati ad accertarne la provenienza ed il loro eventuale uso in pregressi scontri a fuoco.

Il titolare della società di origini campane è al momento irreperibile. Le armi ed il relativo materiale da munizionamento sottoposti a sequestro destano particolare allarme, essendo connotate dagli elementi tipici delle dotazioni in carico alle più efferate organizzazioni malavitose, quali la matricola abrasa – finalizzata a renderne difficoltosa la provenienza – ed il silenziatore che, applicato ad un’arma, la trasforma in uno strumento atto ad offendere particolarmente insidioso.

L’attività di servizio condotta dalle Fiamme Gialle orobiche riveste notevole importanza nel concorso garantito dal Corpo alla sicurezza interna del Paese; in particolare, l’attività svolta s’inquadra nel più ampio dispositivo di polizia economico-finanziaria predisposto dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bergamo per la tutela della legalità economica, la repressione dei delitti contro il patrimonio e contro la persona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.