BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Chiusi nell’atrio della scuola all’intervallo, la protesta di 1.300 studenti al Vittorio Emanuele fotogallery video

Il primo intervallo con il divieto di uscire in cortile ha scatenato una rivolta all'interno dell'Istituto Vittorio Emanuele II di Bergamo

Il primo intervallo con il divieto di uscire in cortile ha scatenato una rivolta all’interno dell’Istituto Vittorio Emanuele II di Bergamo.

Protesta al Vittorio Emanuele II

Come annunciato da una circolare da lunedì 17 ottobre il cortile della scuola, da sempre utilizzato dagli studenti per l’intervallo, è stato esclusivamente riservato alle auto. Una decisione che non piace agli studenti e che non ha mancato di generare contestazioni e proteste, come si può vedere nel filmato e nelle foto.

Tutto è nato da una circolare di giovedì 13 ottobre firmata dalla Dirigente scolastica Lorena Peccolo che stabilisce: “Il Consiglio D’Istituto nella seduta del 5 ottobre 2016 ha preso in esame l’utilizzo del cortile della scuola, chiarendo definitivamente che il cortile è spazio destinato a parcheggio. Per questa ragione da lunedì 17 ottobre 2016 l’intervallo si svolgerà esclusivamente all’interno dell’Istituto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.