BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Puliamo il mondo”: 30 volontari di Legambiente rimettono in ordine la Malpensata fotogallery

Buon risultato di partecipazione per la più grande iniziativa di volontariato ambientale mondiale.

Alle 9.30 di domenica 16 ottobre, complice il bel sole, trenta persone si sono ritrovate in Malpensata per prendersi cura di un piccolo angolo della nostra città. Un esempio di cittadinanza attiva e di cura dei beni comuni, questo è stato Puliamo il Mondo quest’anno.

L’iniziativa rivolta, in primo luogo, agli abitanti della Malpensata ha avuto l’esito sperato: persone di varie età che si sono prese cura del loro quartiere.

Ma la partecipazione a questa mattinata è stata solo la punta dell’iceberg: nel mese precedente le GEV (Guardie Ecologiche Volontarie) del Comune di Bergamo hanno perlustrato Bergamo per cercare di individuare quali fossero le aree della città che necessitano di maggiore attenzione da parte della cittadinanza e il Comitato di Quartiere della Malpensata e l’Associazione Il Bosco si sono attivate per coinvolgere i residenti.

Legambiente Puliamo il mondo

La mattina con i cittadini ha concluso il percorso di interventi attivati da Legambiente Bergamo in collaborazione con il Comune di Bergamo e con l’appoggio di Aprica.
Precedentemente i volontari di Legambiente hanno gestito tra settembre e ottobre alcuni interventi nelle scuole medie coinvolgendo circa 300 ragazzi di 4 diverse scuole con l’obiettivo di farli riflettere sui comportamenti virtuosi e su quelli dannosi per l’ambiente con una particolare attenzione alla gestione dei rifiuti.

Interventi differenziati nelle classi che si sono conclusi con uscite sul territorio o nei giardini delle scuole per far “toccare con mano” ai ragazzi un’esperienza di cittadinanza attiva: un’azione semplice, prendersi cura del giardino della propria scuole per una giornata per chiedere città più pulite e vivibili.

Legambiente Puliamo il mondo

“Puliamo il Mondo ha un compito educativo importante, perché permette di far vivere i quartieri in modo partecipato, troppo spesso vittime di incuria e disattenzione generale – sottolinea Nicola Cremaschi, presidente di Legambiente Bergamo – I bambini sono molto contenti di prendervi parte e tornando a casa sono i primi a trasmettere i valori di impegno per la salvaguardia del territorio”

Soddisfatta l’assessore all’ambiente Leyla Ciagà che ha partecipato in prima persona: “la cura del territorio passa in primo luogo dalla disponibilità dei cittadini a mettersi in gioco. Il Comune ha aderito a Puliamo il Mondo ritenendo che ci siano grandi energie che si possano mettere in gioco in questa città. In particolare è importante partire dai ragazzi della scuola dell’obbligo che sono in una fase importante della vita”.

Legambiente Puliamo il mondo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.