BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Mondiali Under 23, il bronzo di Mareczko profuma anche di Team Colpack

L'appuntamento di Doha si chiude in maniera agrodolce per la società bergamasca: l'iridato Ganna si ritira prima dell'arrivo, ma Simone Consonni trascina il compagno bresciano al terzo posto

Si è corso giovedì a Doha, in Qatar, il Campionato del Mondo di ciclismo su strada per la categoria Under 23 che ha visto schierarsi alla partenza, con la maglia della Nazionale italiana, ben tre atleti del Team Colpack: Simone Consonni, Filippo Ganna e Riccardo Minali.

Da percorrere 166 chilometri: dopo un tratto iniziale di 13,7 km, da affrontare 10 giri del circuito di 15,2 km di Pearl Qatar.

Inizia subito male la nuova avventura iridata di Ganna finito a terra dopo soli 6 chilometri dal via, costretto a spendere energie extra per rientrare in gruppo e alla fine costretto al ritiro.

Minali e Consonni, insieme agli altri compagni di Nazionale, Ballerini, Albanese e Mareczko sono rimasti coperti in gruppo. Anche perché la gara è stata caratterizzata da una lunga fuga che ad un certo punto poteva contare su 9 corridori che hanno di poco superato i 3 minuti di vantaggio, ma sempre mantenuti sotto controllo dal gruppo. Sono stati soprattutto gli uomini della Norvegia a guidare le operazioni di inseguimento ed il gruppo è tornato compatto a 10 chilometri dall’arrivo. Norvegia e Germania hanno dominato la scena negli ultimi chilometri. Straordinario il lavoro svolto da Simone Consonni che ha pilotato Mareczko nell’avanguardia del plotone fino a poche centinaia di metri dall’arrivo quando il bresciano, unico professionista del gruppo azzurro, ha provato a rimontare posizioni, ma si è dovuto accontentare di un terzo posto.

Il nuovo campione del mondo Under 23 è Il norvegese Kristoffer Halvorsen che allo sprint ha battuto il tedesco Pascal Ackermann. 29° posto finale per Riccardo Minali, 76° Consonni.

Resta un pizzico di rammarico, ma è comunque una medaglia di bronzo di valore quella conquistata da Mareczko. Per il Team Colpack va in archivio l’ultimo grande appuntamento di questa stagione 2016 davvero straordinaria e ricca di soddisfazioni.

La squadra del presidente Beppe Colleoni tornerà a concentrarsi sulle ultime gare del calendario italiano: domenica il Gp Somma a Somma Lombardo (Varese) e martedì si corre ad Acquanegra sul Chiese (Mantova).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.