BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

In Olanda proposta di legge sulla morte assistita per chi pensa di “aver completato la vita”

Più informazioni su

“La mia vita si è esaurita, non mi offrirà più nulla di positivo, ho diritto a morire con l’aiuto di un medico di Stato”. Intorno a questo concetto, il governo olandese vuole mettere a punto una nuova legge per riconoscere alle persone anziane, non necessariamente malate terminali, il diritto al suicidio agevolato da un sanitario, qualora ritengano di aver “completato la loro vita”. Si tratta di una proposta di legge contenuta in una nota congiunta e in una lettera inviata al parlamento dai ministri della Sanità e della Giustizia. E già fa discutere.

“Le persone che credono, dopo una seria riflessione, di aver completato la propria vita dovrebbero potervi mettere fine, a rigide condizioni, nella maniera dignitosa che ritengono opportuna”, così è scritto nella proposta e, sottolineando il fatto che ritenere di “aver completato la propria vita sia qualcosa che riguarda soprattutto gli anziani”, la nuova legge dovrebbe essere riservata a loro, hanno aggiunto i ministri, ma senza specificare l’età.

Queste persone, prosegue la nota, “non vedono più alcuna possibilità di dare un senso alla loro vita, patiscono profondamente la perdita di indipendenza e rimangono isolati o da soli forse perchè hanno perso la persona amata… Ma per mettere fine alla loro vita hanno bisogno di un aiuto. E quindi, si legge nel comunicato, “il governo vuole consultarsi con diversi soggetti che forniscono assistenza sanitaria per sviluppare una nuova legge che dia forma a questo principio”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.