BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Arrivano i “Good guys”: più solidarietà e sicurezza per le strade di Bergamo

Fornire aiuto alle persone bisognose e al contempo, con la loro presenza in divisa, fare da deterrente alla microcriminalità: è la missione dei volontari dell'associazione "Good guys international", che sta formando un gruppo in città

Fornire aiuto alle persone bisognose e al contempo, con la loro presenza in divisa, fare da deterrente alla microcriminalità nelle ore serali. E’ la missione dei volontari dell’associazione “Good guys international”, che sta formando un gruppo anche a Bergamo.

I “Good guys” sono volontari di strada a disposizione della comunità per l’aiuto immediato di chi ne ha bisogno. Si tratta di un’associazione che persegue finalità di carattere solidaristico e democratico, è apartitica e aconfessionale e non ha fine di lucro, ed è già attiva in diverse città italiane.

I volontari del gruppo forniscono un sostegno morale e materiale ai cittadini nella tutela della sicurezza e della serenità della vita quotidiana, anche promuovendo attività di assistenza sociale e solidarietà alle persone in situazione di disagio sociale o economico.

Le loro azioni sono molteplici: assistenza a poveri, emarginati, extracomunitari, tossicodipendenti, disadattati e bisognosi in genere; servizio di accompagnamento e assistenza nel traffico cittadino alle persone anziane con difficoltà di deambulazione; attività di prevenzione e contrasto della microcriminalità attraverso la presenza e la partecipazione alla vita sul territorio nonché la sensibilizzazione dei cittadini e delle istituzioni alla convivenza civile e al rispetto per il prossimo; attività di assistenza e soccorso ad animali abbandonati, feriti o comunque in difficoltà, e di sensibilizzazione verso i diritti degli animali.

La zona in cui agiranno (ufficialmente il gruppo sarà formato a breve, anche se sono già iniziate le prime uscite) a Bergamo è quella della stazione e delle vie limitrofe, fino a Piazzale Alpini: l’area più delicata della città dal punto di vista della sicurezza. L’orario è quello serale, generalmente dalle 21 alle 23. Per ora i volontari nella nostra città sono sei, oltre al coordinatore Antonio Bruno: sono ancora aperte, comunque, le iscrizioni per far parte del gruppo.

Nei prossimi giorni i responsabili parteciperanno a un incontro con il comandante della polizia locale Gabriella Messina per coordinare le missioni e lavorare in sinergia, in modo da ottenere maggiori risultati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.