BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Treviglio, in arrivo 600 nuove lampade Led: risparmi fino a 35mila euro l’anno

La proposta, che ha raccolto l'interesse della giunta del sindaco Juri Imeri, arriva direttamente dalla "Laserline Solutions", una Energy Service Company specializzata in interventi nel settore dell'efficienza energetica

Un altro passo compiuto dalla città in direzione dell’efficienza energetica: verranno sostituite con delle lampade a Led altrettante 600 lampade ad illuminazione ordinaria a fluorescenza. A brillare sotto una nuova luce saranno, probabilmente già entro la fine dell’anno, oltre le scuole Cameroni e l’impianto sportivo Palafacchetti anche i parcheggi interrati di via Setti, via Locatelli e via Battisti. La proposta, che ha raccolto l’interesse della giunta del sindaco Juri Imeri, arriva direttamente dalla “Laserline Solutions”, una Energy Service Company specializzata in interventi nel settore dell’efficienza energetica.

Il contratto presentato dall’azienda proponente prevede una durata di 5 anni suddiviso per canoni. Il costo totale dell’intervento, è di 164.937,85 euro (32.987,57 l’anno) da ripartire tra le diverse strutture soggette a riqualificazione energetica: per la scuola Cameroni il costo dei 5 anni complessivi sarà di 32.046,70 euro, di 107.225,50 euro per il Palafacchetti e di 25.665,65 euro per i parcheggi interrati. Il risparmio economico annuale atteso per le casse comunali è invece di 35.481,40 euro mentre, quello energetico, è di 177.407 kWh. Questa operazione permetterà, inoltre, di ridurre di 115.315 kg le emissioni di anidride carbonica.

Ma Treviglio non è certo nuova a questo tipo di interventi volti alla riduzione di sprechi energetici e al risparmio di risorse: risale infatti già al 2008 la ristrutturazione del Palazzetto Sangalli, uno dei primi edifici certificati in classe A dotato di impiantistica all’avanguardia a basso impatto energetico. Dopodichè, è stato il turno delle circa 2mila lampade a Led di sostituire quelle ai vapori di mercurio, consentendo una riduzione fino alla metà dei consumi. Su 10 edifici comunali, invece, sono stati installati, tra il 2008 e il 2014 impianti fotovoltaici per una potenza nominale di 470 kWp.

A queste iniziative è seguita, inoltre, la riqualifica delle centrali termiche a servizio dei vari edifici, con l’installazione di diverse caldaie a condensazione. Per limitare ulteriormente gli sprechi, poi, il comune di Treviglio ha quindi aderito al contratto Consip per la gestione del calore ottimizzando, così, anche la gestione delle accensioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.