BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Consiglio regionale fermo, l’ironia di Violi (M5s): “In Lombardia treni puntuali e sanità perfetta…”

Continua la polemica il presunto immobilismo del Consiglio regionale della Lombardia.

Le minoranze, Partito Democratico e Movimento 5 Stelle, lunedì 10 ottobre sono andate all’attacco denunciando la mancanza di provvedimenti della giunta da approvare. L’ultimo è stato per dichiarare la lotta ai cinghiali (leggi QUI).

Dario Violi, consigliere regionale bergamasco, sulla propria pagina Facebook ha voluto dire la sua sulla polemica in modo ironico: “Quasi venti giorni di pausa dettati dalla maggioranza che non ha idee e costringe il Consiglio Regionale alla paralisi – scrive -. E’ talmente tutto così impeccabile in Lombardia (i treni sono in orario, le liste d’attesa negli ospedali sono sparite, i problemi ambientali e l’inquinamento non esistono, le nuove autostrade sono efficienti, le partecipate sono enti in attivo) che possiamo permetterci 3 settimane di riposo”.

“Ma in che mondo vive Maroni? Le aziende e i piccoli imprenditori lombardi sono in difficoltà, la sanità pubblica è allo sfascio e in quella privata (da Daccò a Rizzi) regnano scandali che bruciano soldi pubblici, Bre.Be.Mi e Pedemontana sono un fallimento economico colossale, l’emergenza abitativa non cessa: la verità – continua Violi – è che i rappresentanti nelle istituzioni di questa Regione dovrebbero lavorare più del doppio! Ci sono tanti provvedimenti #M5S fermi da mesi nelle commissioni. Avremmo potuto lavorare su quelli. Ma finché le buone proposte arriveranno da avversari politici è meglio starsene con le mani in mano!”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.