BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Mercatanti batte i record: successo e polemica

Centocinquantamila le presenze registrate. Ma Marco Pirovano critica: "La cosa che mi ha stupito di più è la mancanza totale di un controllo da parte del Asl o dei vigili".

Come ogni anno, più degli anni passati, i Mercatanti sono un  successo: un vero assalto alle bancarelle di cibo da tutto il mondo nel centro di Bergamo. Centocinquantamila le presenze registrate e un giorno in più della rassegna sul Sentierone non ancora sufficiente per soddisfare le esigenze della tantissima gente che gironzola, assaggia, compra.

Ma un successo non è tale senza una polemica. E stavolta se ne fa carico Marco Pirovano, il fondatore del PolentOne, che su Facebook boccia la manifestazione: “Ho visto festival street food in tutto il mondo, sono stato nominato il 3 miglior street food d Italia, mi chiamano come giurista nelle manifestazioni di cibo da strada, mi chiedono di parlare nelle università italiane come case history di successo quindi nel mio piccolo posso permettermi di giudicare questa festa che da anni attira migliaia di miei concittadini in centro a Bergamo”, premette Pirovano.

Poi la critica: “La cosa che mi ha stupito di più è la mancanza totale di un controllo da parte del Asl o dei vigili, gli stessi che ti chiudono il locale se ti trovano un panino nel freezer”.

E giudica secco: “Il mio giudizio è completamente NEGATIVO, e se bastano 50 bancarelle improvvisate ogni anno per ravvivare Bergamo sono e siamo senza speranza”.
Poi conclude: “Secondo voi è normale che ci sia un cestino di cartone in tutta via Tasso sapendo che è tutto usa e getta e ci sono bombole di gas ovunque in mezzo alla gente che cammina senza protezioni?”.

Condivide le critiche uno chef di prestigio come Chicco Coria che ricorda: “Avevo presentato un progetto serio con tanto di relazione sulle norme igieniche passando per ufficio competente Asl (che aveva dato approvazione). Progetto bocciato dal Comune 5 anni orsono. Concordo con Marco Pirovano”.

Intanto Giulio Zambelli, presidente di Promozioni Confesercenti sottolinea: “I bergamaschi hanno risposto in massa al nostro invito e di questo li ringraziamo. Così come ringraziamo il Comune di Bergamo per il sostegno e la collaborazione. Un elogio particolare va alla polizia locale, che ha contribuito in modo determinante alla buona riuscita della manifestazione, limitando al minimo i disagi. Tutto è andato nel migliore dei modi, sono stati quattro giorni di grande allegria. La conferma, se ancora ce n’era bisogno, che il centro di Bergamo è un luogo di aggregazione senza eguali, in grado di attirare centinaia di migliaia di persone. Assaggiare un buon piatto all’aperto e godersi una passeggiata sul Sentierone è diventata una delle tradizioni preferite dei bergamaschi. Resta solo una cosa da dire: arrivederci all’anno prossimo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.