BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pericoloso virus su Facebook: ecco come evitarlo ed eliminarlo

Più informazioni su

Da diversi giorni gli utenti di internet sono preoccupati per un virus che circola su Facebook Messenger. In apparenza, nessun motivo per preoccuparsi: un contatto vi invia un messaggio privato con la vostra foto del profilo e la scritta “Video” seguita dal nome (per esempio: “Marina Video”). La tentazione di cliccarci sopra è molto forte, ma ovviamente dovete evitare di farlo.

Questo link però reindirizza a un falso video di Youtube chiamato “xic.graphics”, che in realtà contiene un virus della tipologia “cavallo di troia”. Sarebbe a dire che un software apparentemente legittimo permette al virus di inserirsi nel computer e di infettarlo.
Secondo RTBF, questo cookie sarebbe in grado di raccogliere le informazioni, le password e dati bancari di chi ne viene infettato.

Come rimuovere il virus
Avete installato l’estensione? Non è troppo tardi. Ma dovete assolutamente rimuoverla. Per fare questo bisogna andare al menu “estensione” del browser ( “Altri strumenti” su Google Chrome, “Strumenti” su Mozilla Firefox) e cercare l’estensione “EKO” ed eliminarla. Tutto qui.

Per verificare se il computer è stato infettato, è possibile eseguire una scansione con l’antivirus e, infine, modificare la password di Facebook per proteggere l’account.

Collegandosi al proprio account, l’utente infettato di Facebook riceverà una normale notifica per essere informato della presenza del virus. Sarà il social network a offrirsi per una “scansione” gratuita con uno dei suoi partner antivirus, specificamente progettato per individuare degli strumenti dannosi che si possono trovare su Facebook.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.