BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Dopo la scuola si gioca, basta compiti”: la giustificazione di una mamma fa discutere il web

Più informazioni su

“Gentili maestre, Mariasole non ha potuto studiare storia perché dopo 8 ore di scuola, dalle 17 alle 19.30 ha dedicato il suo tempo libero restante ad attività ricreative e sportive”. Sta facendo discutere il mondo dei social questa giustificazione di una mamma milanese, Anna Santoiemma, che ha spiegato così ai docenti della scuola elementare della figlia il fatto che non avesse fatto i compiti.

Torna così a far discutere il tema del troppo carico di lavoro per casa per i piccoli studenti, tema sentito da molti genitori così come quello dei compiti delle vacanze. A quest’ultimo capitolo era dedicata la lettera del papà di Varese che aveva scritto ai prof spiegando perché il figlio non aveva svolto i compiti estivi: “Voi avete nove mesi per insegnargli nozioni e cultura. Io solo tre per insegnargli a vivere”.

La mamma di Milano su Facebook ha pubblicato la foto della pagina del diario della figlia in cui compare la giustificazione e nel post ha scritto anche: “Basta compiti e basta torturare questi bambini dopo che passano otto ore seduti sui banchi”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.