BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Piazza Setti a Treviglio, sosta più cara del 25% e aumenta il prezzo dei box fotogallery

La notizia è stata data dal sindaco di Treviglio Juri Imeri nel corso di una conferenza stampa convocata in loco per annunciare l'avvio del secondo procedimento di assegnazione e vendita di box e posti auto rimasti invenduti nel primo bando

Più informazioni su

Parcheggiare nel nuovo parcheggio di piazza Setti costerà il 25% in più. La notizia è stata data dal sindaco di Treviglio Juri Imeri nel corso di una conferenza stampa convocata in loco per annunciare l’avvio del secondo procedimento di assegnazione e vendita di box e posti auto rimasti invenduti nel primo bando. Dipenderà, invece, dal piano della sosta che verrà definito stabilire l’orario in cui la sosta sarà a pagamento: questo riguarderà, invece, il primo piano interrato che conta 120 aree di sosta destinate al pubblico.

Ma quello dell’aumento della tariffa oraria della sosta, che passerà da 80 centesimi a un euro, non sarà, però, l’unico degli aumenti previsti. A lievitare, saranno infatti anche i costi dei 95 posteggi (33 posti auto e 62 box) in vendita al secondo piano interrato, di cui 33 sono già stati opzionati nel primo bando (4 posti auto e 25 box): aumenterà di mille euro il prezzo dei posti auto, che passerà da 10mila a 11mila euro mentre i box, a seconda della loro metratura che oscilla tra i 16 e i 36 metri quadrati, passeranno, dalla fascia compresa tra i 20mila e i 26mila euro, a quella compresa tra i 21.500 e i 28.500 euro.

“Nella prima fase – ha dichiarato Imeri – ci sono state diverse manifestazioni di interesse avvenute mediante il versamento di una cauzione. Ora che sono state definite le metrature e le caratteristiche dei diversi posteggi, i partecipanti a questa prima fase verranno contattati. Dopodiché, partirà il secondo step, che corrisponde alla messa in vendita dei box dei posti auto rimanenti”.

“Adesso che l’opera è in corso – ha concluso – chi acquista in questo momento incorrerà in un simbolico aumento dei prezzi a differenza di chi, già due anni fa, aveva acquistato dando fiducia al progetto. Verrà comunque mantenuta la prelazione per i residenti e i commercianti della zona”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.