BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Omicidio Cantamessa, preso a Casazza l’indiano coinvolto nella rissa fotogallery

È accusato di aver partecipato alla rissa a seguito della quale è morto l’indiano di Baldev Kumar e la dottoressa Eleonora Cantamessa. Per questo Pandeep Ram, 28 anni, era fuggito in India da almeno un anno: i carabinieri della compagnia di Clusone l’hanno arrestato a Casazza nel pomeriggio di martedì 4 ottobre.

Ram era rientrato in Bergamasca da pochi giorni. Rintracciato dai militari, è stato portato nel carcere di via Gleno a Bergamo per un provvedimento di fermo con l’accusa di concorso in tentato omicidio e rissa aggravata. I reati per cui erano stati indagati altri cinque indiani, tutti della famiglia Ram. Uno resta latitante, altri quattro erano stati arrestati e poi scarcerati.

La sera della rissa conclusa con il duplice omicidio, l’8 settembre 2013 a Chiuduno, i Ram avevano affrontato a colpi di spranghe il gruppo dei Kumar, che aveva avuto la peggio. Uno di loro, Vicky Vicky (condannato in appello a 23 anni e 20 giorni) prima era riuscito a fuggire ma poi era tornato: nel tentativo di farsi giustizia, con la sua auto aveva travolto il fratello Baldev e la dottoressa di Cantamessa di Trescore che si era fermata per soccorrerlo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.