BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sportiello? E’ già dimenticato: Berisha si è preso l’Atalanta a suon di parate

Altro che antagonismo e dubbi. L’Atalanta il suo titolare tra i pali ce l’ha, ed ha il posto ben saldo: Etrit Berisha, infatti, ha spazzato via quel dualismo che, secondo molti, poteva portare grattacapi enormi all’ambiente nerazzurro.

Parate da campione e prestazioni più che positive hanno così fatto dimenticare quella grana Sportiello che per giorni ha tenuto banco a Bergamo, dopo la chiusura del mercato.

Gasperini e Sartori, nonostante le smentite, avevano già praticamente venduto Marco Sportiello, ma le cose non sono andate come pensavano: Napoli e Fiorentina non hanno affondato il colpo e nelle ultime ore di trattative il portierone nativo di Desio non si è mosso da Bergamo. Dove, però, era già arrivato Berisha.

A quel punto la patata bollente è passata al solo Gasperini, che si è trovato a gestire una situazione delicatissima, anche a fronte del duro diverbio avuto con Sportiello dopo Samp-Atalanta del 29 agosto, a Marassi.

Sportiello o Berisha? Ce lo siamo chiesti tutti per qualche giorno, poi l’assist è arrivato dal mal di schiena del classe 1992, che ha così spianato la strada all’ex Lazio.

A Cagliari un debutto positivo per il numero uno albanese, nonostante il pesante 3-0 per i sardi.

Col Palermo, alla prima al Comunale, un piccolo passo indietro (qualche colpa sul gol decisivo dei rosanero l’ha avuta anche Berisha), poi con Crotone e Napoli due prove assolutamente positive. Che, di fatto, hanno fatto dimenticare Sportiello.

E ora cosa succederà? Per il momento l’albanese si tiene stretto il suo posto. In attesa del mercato di gennaio, durante il quale Sartori riproverà a piazzare il suo ex “titolarissimo”, probabilmente senza incassare grosse cifre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Matteo

    Spiace per sportiello per quei due anni appena passati molto positivi