BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Quattro giorni da gustare sul Sentierone con i sapori dei Mercatanti in Fiera fotogallery

Centoventi banchi da 18 nazioni e da 13 regioni italiane, una “babele” di specialità per la kermesse enogastronomica più attesa della stagione. Da giovedì 6 ottobre a domenica 9 torna sul Sentierone 'Mercatanti in Fiera'

Centoventi banchi da 18 nazioni e da 13 regioni italiane, una “babele” di specialità per la kermesse enogastronomica più attesa della stagione.

Da giovedì 6 ottobre a domenica 9 torna sul Sentierone ‘Mercatanti in Fiera’, organizzata da Promozioni Confesercenti in collaborazione con il Comune di Bergamo e giunta ormai alla 15esima edizione.

Un appuntamento entrato nella tradizione dei grandi eventi bergamaschi: nata nel ’99, inizialmente aveva cadenza biennale. Ma il grande successo riscontrato rese inevitabile il passaggio a una cadenza annuale. Dall’anno scorso la rassegna dura quattro giorni, per consentire a bergamaschi e turisti di gustarsi senza fretta le più gustose specialità europee.

Sul Sentierone arriveranno venditori ambulanti provenienti tra gli altri da Spagna, Francia, Inghilterra, Germania, Austria, Olanda, Belgio, Irlanda, Grecia, Russia, Ungheria e Polonia. Wurstel, birra, vini, paella, carne alla brace, biscotti olandesi e squisitezze assortite tenteranno anche i palati più esigenti: ci sarà solo l’imbarazzo della scelta. Non mancheranno come sempre le novità, tra cui le specialità messicane: insieme alla cucina brasiliana, già presente l’anno scorso, regalerà un piacevole “viaggio del gusto” nel continente americano.
I sapori europei saranno accompagnati anche dalle specialità regionali italiane e bergamasche in particolare. Ci sarà infatti un’apposita sezione dedicata ai piatti nostrani: sono sempre più numerosi gli operatori locali che chiedono di partecipare all’evento. Un “menu” ben assortito e di qualità, che i visitatori potranno godersi in assoluta sicurezza: gli standard igienici e sanitari richiesti sono infatti molto elevati. L’organizzazione provvede a fornire un decalogo agli ambulanti, che sono tenuti ad osservarlo scrupolosamente.

Mercatanti in Fiera conferma la tradizione del “far rete” con altri eventi che vedono Bergamo protagonista: quest’anno davanti al Donizetti ci sarà il bookshop di Bergamoscienza gestito dall’associazione dei librai Li.ber. Sarà presente anche uno stand dedicato all’offerta dei territori di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova, l’East Lombardy che sarà regione europea della gastronomia 2017

Nel 2015 i Mercatanti hanno superato le 140mila presenze, ora si punta a un nuovo record. L’evento è imperdibile anche per gli amanti dello shopping di qualità: dai quattro angoli del Continente arriveranno sul Sentierone oggetti artigianali di pregio, realizzati rigorosamente a mano.

“I Mercatanti sono uno degli appuntamenti più amati dai bergamaschi – dichiara Giorgio Gori Sindaco di Bergamo: lo dimostrano i numeri, con ogni edizione frequentata da oltre 100mila persone, con un numero di espositori in crescita e la grande attesa che ogni anno caratterizza la manifestazione. Credo che anche quest’anno i Mercatanti sapranno rivitalizzare il centro nelle ore serali, aggiungendo un’opportunità in un periodo che offre molte occasioni di intrattenimento in città. Vorrei sottolineare la presenza dell’ERG Truck, una sorta di angolo dedicato al grande appuntamento con il 2017, quando la nostra città sarà Regione Gastronomica Europea con i territori di Brescia, Mantova e Cremona: sarà un modo per sensibilizzare i bergamaschi sulle caratteristiche e sulle possibilità di sviluppo dell’enogastronomia nel territorio orobico.”

“I Mercatanti valorizzano come poche altre manifestazioni il centro di Bergamo – spiega Giulio Zambelli, presidente di Promozioni Confesercenti – E’ una bella occasione anche per gli esercizi pubblici tradizionali, visto che sul Sentierone arriva un grande numero di visitatori. E’ importante evidenziare che l’offerta dei venditori ambulanti non va a sovrapporsi a quella dei punti vendita del centro cittadino, semmai la affianca e la integra”.

Il servizio serale del tram lungo la linea T1 sarà potenziato con l’aggiunta di corse alle ore 22:00, 22:30, 23:00 e 23:30, in partenza dalla Stazione di Bergamo verso il capolinea di Albino.

Per chi volesse raggiungere il centro città, sempre con il tram, la corsa in partenza da Albino prevista alle ore 21:14 verrà prolungata fino al capolinea di Bergamo.

Il servizio degli autobus seguirà invece il normale orario serale delle corse ATB in partenza dalle fermate di Porta Nuova:

linea 5 per Villaggio degli Sposi, Lallio e Dalmine alle ore 22:23 e 23:15

linea 6 per Colognola, Azzano S.P. e Stezzano alle ore 22:20, 22:42, 23.05, 23:27, 23:50, 00:12 (solo il sabato), 00:35 (solo il sabato)

linea 8 per Borgo Palazzo, Seriate alle ore 22:20, 22:42, 23:05, 23:27, 23:50, 00:12 (solo il sabato), 00:35 (solo il sabato)

linea 8 per Longuelo, Ponte San Pietro alle ore 22:20, 22:42, 23:05, 23:27, 23:50, 00:12 (solo il sabato)

linea 9 per Valtesse, Ponteranica e Sorisole alle ore 22:12 e 23:12

ATB e TEB ricordano ai partecipanti all’evento che oltre ai mezzi pubblici sono a disposizione i parcheggi lungo la linea T1 Bergamo – Albino, quelli gratuiti in prossimità del centro, con strisce blu di Bergamo Bassa, e quelli in struttura a pagamento.

I parcheggi gratuiti, prossimi al centro città, consigliati sono: Via Carnovali – Malpensata; via Europa – Gavazzeni; Piazzale Goisis – Stadio; via Broseta – Croce Rossa.

I parcheggi a pagamento, custoditi e in struttura, nelle vicinanze del centro, sono: Piazza Libertà; Garage San Marco; Garage Mirax – via Verdi; City Park Service – via Tiraboschi Oviesse; Central Parking – via Paleocapa; Stazione Autolinee e Stazione Ferroviaria – via Foro Boario; Predaparking – via Pitentino; Triangolo – Via Palma il Vecchio; Parking & Rent – via del Casalino; Del Centro – via Borfuro.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.