BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Festa dei Nonni: Renato Pozzetto eletto nonno di Lombardia 2016 foto

Più informazioni su

Alle 13 già un migliaio di visitatori, fra nonni, genitori e nipoti, erano saliti al 31° piano del Grattacielo Pirelli per la ormai tradizionale Festa dei Nonni. Giornata di sole, vista su tutta la città, musica e colori e anche la premiazione, quest’anno, del Nonno di Lombardia, Renato Pozzetto, che il sondaggio online aveva indicato come il nonno più rappresentativo.

“Si rinnova la festa che il Consiglio regionale, aperto per l’occasione a tutti i cittadini, dedica in modo visibile a questi moderni angeli custodi”, ha detto Il Presidente Raffaele Cattaneo. “In Italia ci sono 12 milioni di nonni, 2.5 milioni in Lombardia, e di essi un quarto si occupa stabilmente dei nipoti. Un grande contributo di saggezza, sapienza e serenità, ma anche un aiuto reale alle famiglie, senza il quale molti nuclei familiari sarebbero in difficoltà. Hanno un ruolo fondamentale nella società, loro sono davvero i nostri angeli custodi.

“Spero di mantenere la parola d’essere un nonno saggio e oculato” ha detto Pozzetto, attorniato dai suoi nipoti, ringraziando per il riconoscimento.

La festa è continuata nel pomeriggio, fino alle 17, con l’animazione del gruppo Circoteatro “I Nani Rossi”, tango e rock suonati dal vivo (dai giovani artisti della Fondazione Piseri di Brugherio) e il carretto dello zucchero filato.

Alla festa hanno partecipato anche l’Assessore al Bilancio Massimo Garavaglia e il Consigliere regionale Fabio Pizzul. Per chi lo desidera oggi si può anche visitare la mostra sulle “Età del Grattacielo”, con le foto, i bozzetti ed i documenti originali che testimoniano la storia del Pirelli, oggi sede del Assemblea parlamentare Lombarda.

A generica
A generica

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.