BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Travolto da una bobina di 300 chili: operaio bergamasco soccorso su una ciminiera

Più informazioni su

Una bobina di legno, dal peso di 300 chili, all’improvviso lo ha travolto. Un operaio di 67 anni residente nella provincia di Bergamo è stato vittima di un incidente sul lavoro nella mattinata di venerdì 30 settembre a Varedo (Monza e Brianza).

L’uomo, insieme a due colleghi era impegnato in un’operazione di manutenzione alla vecchia ciminiera dell’ex Snia, chiusa dal 1987, a 110 metri di altezza. Intorno alle 11.30 una bobina di legno, pesante 300 chili, che avvolgeva un’enorme matassa di filo elettrico, gli è caduta addosso, provocandogli la frattura al bacino e degli arti inferiori, oltre a contusioni ed escoriazioni.

I colleghi hanno lanciato l’allarme. Difficili le operazioni di soccorso. Per arrivare fino in cima, i medici del 118 hanno preso l’elicottero. In cinque si sono calati sulla piattaforma della ciminiera con delle funi: hanno prestato le prime cure all’uomo e poi lo hanno trasportato all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo.

L’operaio non è in pericolo di vita, ma le sue condizioni sono serie. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri di Desio e la polizia locale di Varedo. Un altro elicottero dei vigili del fuoco si è levato in cielo ed è salito di nuovo a quota 110 metri, per recuperare gli altri due operai.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.