BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

M5S all’attacco: “Pullman stracolmi, servono più mezzi negli orari di punta”

Fabio Gregorelli e Marcello Zenoni, consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, hanno preso carta e penna e redatto un’interrogazione all’Amministrazione Comunale chiedendo di potenziare il trasporto pubblico ATB negli orari di punta del mattino per studenti e lavoratori

Fabio Gregorelli e Marcello Zenoni, consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, hanno preso carta e penna e redatto un’interrogazione all’Amministrazione Comunale chiedendo di potenziare il trasporto pubblico ATB negli orari di punta del mattino per studenti e lavoratori.

“Dovrebbe essere interesse comune incentivare l’utilizzo dei mezzi pubblici a discapito di quelli privati e avere un trasporto pubblico locale efficiente e capillare, adeguato al contesto delle più moderne città europee. Ogni anno, al contrario, con la ripresa delle attività scolastiche, assistiamo ai soliti, notevoli disagi da parte delle utenze, in particolare modo studenti e lavoratori, per l’inadeguatezza cronica del servizio di trasporto pubblico locale nella nostra città. E’ esperienza comune che, a causa dei bus troppo affollati, gli studenti continuano ad arrivare a scuola dopo il suono della campanella e i lavoratori a subire ritardi, a fronte di tariffe e abbonamenti tra i più cari d’Italia.

Alcune corse della società ATB, come la vettura della linea 8 che parte dal capolinea di Seriate passando per Porta Nuovo e Longuelo fino ad arrivare a Locate, risulta quotidianamente già strapiena alla fermata di Celadina, praticamente all’inizio del percorso, non permettendo quindi alle persone di salire sul mezzo e costringendo l’autista a tirare dritto saltando la fermata per motivi di sicurezza.

Chiediamo quindi al sindaco Giorgio Gori e all’assessore comunale Stefano Zenoni se non sia utile potenziare le linee interessate, se non altro durante gli orari più caldi mediante l’utilizzo di vetture di supporto o diverse tipologie di mezzi per capienza, disponendo nei confronti della società ATB idonee direttive al fine di affrontare e risolvere il problema”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Groucho

    Ci invitano a non usare la macchina, o ci obbligano per lo smog, e poi ci ritroviamo treni e autobus da 4° mondo…..