BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giro di Lombardia: out Contador, Aru sogna il colpaccio

Alberto Contador è costretto a rinunciare all’edizione numero 110 del Giro di Lombardia per un improvviso attacco influenzale. Il ciclista spagnolo, contrariamente a quanto annunciato, non sarà al via sabato 1 ottobre per la ‘Classica delle foglie morte’, 240 chilometri da Como a Bergamo.

Contador si è dichiarato “molto dispiaciuto” per non poter prendere parte alla corsa e ha augurato “il meglio” alla propria squadra, la Tinkoff. Presente a sorpresa invece Alejandro Valverde, vincitore di tre Liegi-Bastogne-Liegi e due volte piazzato al Lombardia.

Nel frattempo Fabio Aru, dopo una stagione piuttosto deludente, cerca il colpaccio: “Il Lombardia è una corsa di casa, mi sono allenato un’infinità di volte da ragazzo su queste strade, quando correvo nella Palazzago. 4400 metri di dislivello vogliono dire durezza estrema, cinque salite vogliono dire imprevedibilità assoluta.

Le gare di un giorno sono così, il ritmo si alza ben prima dell’ultima salita, sono corse alla morte. Mi sto conoscendo da questo punto di vista. Voglio diventare un corridore completo, voglio fare bene alla Liegi in futuro, ad esempio, però questo Lombardia è adesso, e mi piace tantissimo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.