BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Turismo sul Sebino, Rossi replica a Serughetti: “Polemica che fa sorridere”

Il presidente della Provincia di Bergamo Matteo Rossi risponde a muso duro a Luca Serughetti, consigliere leghista in via Tasso, che l'aveva sollecitato sull'impegno per il turismo sul Sebino

Il presidente della Provincia di Bergamo Matteo Rossi risponde a muso duro a Luca Serughetti, consigliere leghista in via Tasso, che l’aveva sollecitato sull’impegno per il turismo sul Sebino (leggi)

“L’ex consigliere Serughetti mi chiede conto di una mozione sul Sebino per il rilancio del territorio per il dopo Floating Piers. Dopo quel grande evento tutte le istituzioni, dai Comuni alla Comunità montana, dalla Provincia alla Regione, stanno facendo rete per il rilancio turistico, lavorativo e ambientale del territorio. Il lavoro fatto insieme al G16, il protocollo sulle politiche attive del lavoro, gli incontri con Maroni sulle priorità viabilistiche e il lavoro iniziato col Sindaco di Sarnico per la collaborazione tra lago d’Iseo e lago di Como, il lavoro con l’Amministrazione comunale di Tavernola sul tema del cementificio che punta ad una riconversione attraverso un progetto europeo, il lancio del Sebino su Google street view proprio attraverso Floating, il progetto di sviluppo condiviso con Sacbo, il trasporto Iseo Express bus, la collaborazione alla redazione di materiale per la diffusione dell’iniziativa tramite tutti i canali nostri e di Turismo Bergamo, la garanzia del coordinamento e le attività di protezione civile e supporto logistico e di sicurezza sono, tra gli altri, alcuni passi concreti fatti in questi tre mesi. Discussioni, accordi e indirizzi precisi e condivisi di cui hanno parlato tutti i giornali e nei quali la Provincia ha fatto la sua parte.

Ora, si potrà giudicare se otterremo o meno i risultati sperati, ma la polemica sulla mancata mozione fa veramente sorridere. È come dire: “Non mi interessa quello che hai fatto, ma quello che dovevi scrivere!”. Curioso punto di vista.

Sarebbe bello chiedere al consigliere in questione cosa ha fatto in questi due anni in Provincia, a memoria mi ricordo due cose: una fotografia con post polemico su un cartello che avvisava il guasto di un ascensore (aggiustato il giorno dopo, non certo per la sua foto) e la grande polemica fatta per la raccomandata che ho inviato al Prefetto per pagare l’affitto in arretrato: secondo lui si poteva portare a mano, peccato che quello era l’unico modo per avviare formalmente una procedura legale, tant’è che – dopo gli anni in cui Pirovano ha continuato a polemizzare sui giornali senza portare a casa nulla – noi abbiamo portato a casa tutto quello che ci era dovuto. Un ultimo ricordo: all’assemblea dei Sindaci il nostro consigliere ha dichiarato che era ora di finirla di dire che Pirovano ci aveva lasciato sedici milioni di debiti sui disabili… diciamo che dopo questa dichiarazione i Sindaci di ogni colore politico non l’hanno certo presa bene.

Di queste cose avremmo potuto discutere nel prossimo Consiglio dove, purtroppo, il suo partito ha deciso di non ricandidarlo. Pazienza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gianni_locatelli

    Gianni Locatelli Caro Presidente, a volte è utile sorridere e andare oltre….il consigliere provinciale in questione è un Sindaco che farebbe bene a concentrasi maggiormente su quanto avviene nel proprio comune…provi a dare una lettura di quanto sta accendendo nel comune amministrato da questo Sindaco (non si fermi al solo post segnalato) e la massima che recita “chi sa fare fa, chi non sa fare critica” le apparirà come perfetta descrizione di questa assurda mozione… http://progettoperbolgare.blogspot.it/…/dimissioni…