BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Turismo del Sebino dopo Christo: “Che fine ha fatto l’impegno del presidente Rossi?”

L’evento mondiale sul lago è finito da un pezzo, spiega il consigliere provinciale Luca Serughetti, "ma dell’impegno del Presidente Rossi in favore di una mozione condivisa per il rilancio del Sebino e della sua politica industriale non c’è traccia".

“Che fine ha fatto l’impegno preso dal Presidente Rossi?” Se lo chiede e lo chiede Luca Serughetti, consigliere provinciale della Lega Nord, in merito al futuro del lago d’Iseo.

L’evento mondiale sul lago è finito da un pezzo, spiega Serughetti, “ma dell’impegno del Presidente Rossi in favore di una mozione condivisa per il rilancio del Sebino e della sua politica industriale non c’è traccia”.

L’unico atto per ora, lamenta il leghista, è stata la convocazione il 17 marzo 2016 di una riunione dei capigruppo finita poi nel nulla. “Stiamo perdendo un’occasione unica e irripetibile per cambiare marcia e fare in modo che dal 4 luglio nulla sia come prima, ma la provincia latita e senza continui solleciti nulla si muove”.

In pochi giorni oltre 1.200.000 persone hanno camminato sulle acque del lago e “hanno dovuto anche ammirare lo scempio industriale del cementificio di Tavernola, in bella vista e in mondovisione. Chiederemo con urgenza la convocazione di un nuovo incontro al presidente Rossi, sperando sia finalmente la volta buona!”.

E conclude: “Su sollecitazione della minoranza consigliare di Tavernola Bergamasca (Sabrina Piccin, Angelo Fenaroli e Alberto Consoli) ho proposto nel 2015, insieme agli altri consiglieri provinciali della Lega Nord, un’interpellanza per le questioni del cementificio e nel 2016 una mozione più generale di rilancio del turismo e di impegno per una politica industriale compatibile. Passano i mesi, passano gli eventi, finiscono le occasioni e la politica bergamasca targata PD continua a non tenere fede agli impegni”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.