BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Caf Cisl, ripartono le selezioni: si cercano 120 candidati da formare

Autocandidature da inviare entro il 20 ottobre prossimo utilizzando la piattaforma digitale dedicata: la selezione inizierà già a novembre.

Finita una stagione fiscale, al CAF di Bergamo già si pensa alla prossima. È infatti partita la campagna di candidatura per operatore fiscale nel 2017. Al Caf si cercano “persone motivate, con spirito di gruppo, voglia di collaborazione e una spiccata capacità ad interagire con il pubblico”. Sono requisiti indispensabili il diploma o laurea, la familiarità con computer e web, buone capacità dialettiche e di relazione, la disponibilità a frequentare un corso gratuito per Operatore Fiscale e quella a spostarsi nel territorio della Provincia. Ci sono almeno 120 posti disponibili.

Il curriculum andrà caricato entro il prossimo 20 ottobre sulla pagina www.cafcisl.it/lavora_con_noi scegliendo “Bergamo” tra le province elencate.

“La nostra selezione – avverte Candida Sonzogni, responsabile del CAF CISL di Bergamo – sarà orientata a dare spazio a ragazzi e ragazze, studenti universitari, giovani diplomati e laureati. Valuteremo con attenzione anche chi, avendo maturato un’esperienza lavorativa in campo amministrativo e contabile, l’impiego lo ha perso per effetto della crisi o intende rimettersi in gioco sul mercato del lavoro dopo essersene allontanato per motivi familiari. Per noi selezione e, immediatamente dopo, formazione sono importantissime. Siamo un’organizzazione di servizio che incontra le persone quotidianamente ed è evidente che chi siede alle nostre postazioni operative è una risorsa fondamentale nel nostro processo di lavoro e, soprattutto, di incontro con i nostri iscritti e i nostri assistiti. Ci piace pensare che anche lavorando al Caf si possa comprendere l’utilità del Sindacato”.

La fase di selezione partirà già da novembre e, successivamente, le persone individuate frequenteranno un corso di formazione specifico con rilascio dell’attestato di “operatore fiscale”, preparato per gestire pratiche quali: il 730, l’Imu e la Tasi, la compilazione del modello red e dei modelli inv civ.

Complessivamente, il personale impiegato nella campagna fiscale è di circa 200 addetti, di cui 150 assunti specificatamente per la compilazione dei modelli 730. I contratti sono prevalentemente a part-time, in modo da dare possibilità di occupazione a un numero di persone più elevato.

Le sedi di lavoro sono dislocate su tutta la Provincia. Le principali sono: Bergamo, Clusone, Lovere, Sarnico, Grumello Del Monte, Trescore Balneario, Gazzaniga, Zogno, Ponte San Pietro, Dalmine, Treviglio, Romano di Lombardia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.