BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Studenti del Quarenghi “pronti a volare”: vinto concorso di stampa 3D

Gli alunni dell’Istituto “G. Quarenghi” di Bergamo” sono davvero pronti a volare, come recita il motto della scuola “Ready to fly”. Lo scorso 15 settembre, infatti, hanno vinto il concorso indetto dall’AICA, l’Associazione Italiana per l’informatica ed il Calcolo Automatico, e dall’Ufficio Scolastico della Lombardia.

Il concorso aveva come titolo “FabLAb: frontiera del rapporto tra informatica e vita quotidiana” e si avvaleva della partnership tra AICA e Fablab di Milano: un laboratorio di fabbricazione digitale condiviso, in cui è possibile costruire (quasi) qualsiasi cosa sfruttando un mix di tecnologie digitali (stampanti 3D, frese CNC, lasercutter, Arduino) e macchine analogiche per la prototipazione e la produzione in piccola serie di oggetti o prodotti autocostruiti.

Il concorso proponeva, tra le varie alternative, di individuare un bisogno della scuola frequentata dagli alunni e progettare la realizzazione a stampa 3D dell’oggetto o del set di oggetti che lo avrebbe soddisfatto. Gli alunni del Quarenghi, abituati da tempo all’uso della stampante 3D, hanno scelto di realizzare un gadget e, nella fattispecie, hanno costruito un portachiavi che riproduceva lo slogan dell’Istituto, “Ready to fly”. Guidati ed assistiti dal professor Filippo Gagliano, hanno seguito le varie fasi di lavorazione, dedicandosi in modo particolare alla progettazione: poi, la stampante ha fatto il resto.

Alla fine, nonostante le numerose scuole che hanno partecipato al concorso, gli alunni del Quarenghi sono risultati gli unici vincitori tra gli istituti superiori della provincia di Bergamo e si sono aggiudicati un premio di 500 euro. Quest’ultimo verrà utilizzato dalla scuola per incentivare la formazione e l’innovazione nel settore della stampa in 3D. Il Dirigente, soddisfatto, ha lodato l’impegno degli alunni e docenti che hanno partecipato al concorso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.