BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dirigenti pubblici bergamaschi, guadagni fino a 187mila euro all’anno

Federconsumatori ha effettuato una verifica delle condizioni riguardanti le retribuzioni reali che riguardano i dirigenti pubblici in Provincia di Bergamo. L'indagine evidenzia le differenze tra i valori medi delle retribuzioni dei dirigenti pubblici e quanto effettivamente percepiscono localmente

Sollecitata da un articolo pubblicato da “Il Sole 24 Ore” lunedì 19 settembre, Federconsumatori ha effettuato una verifica delle condizioni riguardanti le retribuzioni reali che riguardano i dirigenti pubblici in Provincia di Bergamo. Un’indagine che evidenzia le differenze tra i valori medi delle retribuzioni dei dirigenti pubblici e quanto effettivamente percepiscono localmente.

Le informazioni riportate sono quelle fornite dai rispettivi Enti di appartenenza nella sezione “amministrazione trasparente”. Sono stati visionati i siti della Provincia, del Comune di Bergamo e dei comuni bergamaschi superiori ai 15mila abitanti. A questi sono stati inoltre aggiunti i dati riguardanti UniacqueCamera di Commercio e Consorzio di Bonifica della Media pianura Bergamasca.

I dati emersi dimostrano che le “medie” nazionali corrispondono a quelle riportate da “Il Sole 24 Ore”, mentre i costi sostenuti dalle comunità per il funzionamento della macchina pubblica sono stati valutati Ente per Ente.

Qualche numero: il dato dei 187.067,88 euro di compenso alla voce ‘Dirigente settore avvocatura Provincia di Bergamo’ rappresentano il 97% in più del dato riscontrato a livello nazionale, ovvero 94.888 euro. Altra differenza al rialzo piuttosto sostanziale è quella che intercorre tra la retribuzione media dei dirigenti di ‘Enti Pubblici Economici’ (116.029 euro) e il percepito nell’anno 2015 dal Direttore generale del Consorzio di Bonifica della Media Pianura Bergamasca (180.762,60 euro). Oltre la media nazionale anche quanto percepito dal Direttore del’Area Tecnica (150.415,60 euro) e dal Dirigente dell’area agricolo-catastale (148.470,23 euro) come dal dirigente responsabile della Direzione Autonoma Avvocatura Comunale a Bergamo (143.583,28 euro). E la lista scorre…

“Questo tipo di informazione – spiega Federconsumatori – permette ai cittadini di conoscere come vengono spesi i loro soldi e, all’occorrenza, di chiedere conto ai responsabili delle diverse strutture dei motivi che giustificherebbero le differenze tra le cosiddette “medie” e quanto in realtà viene erogato a dirigenti e dipendenti”.

GUARDA TUTTI I DATI DELLA BERGAMASCA:

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da p.vale

    C’è poco da commentare: che spieghino loro per quale validissima ragione questi stipendi sono, non sopra, ma così TANTO sopra la media e se una buona ragione non c’è, al di là del solito giochino “parente di”, “amico di”, “appartenente al partito x”, etc … si faccia qualcosa, per rispetto verso i cittadini

  2. Scritto da il polemico

    in pratica guadagnano la metà di un segretario nazionale di sindacato