BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Claudio, disabile dalla nascita: “Cerco sponsor per continuare a pedalare con la mia handbike”

Si può prendere a calci la sfortuna nonostante una vita tutta in salita? Claudio Riva, bergamasco di 47 anni, ci dice che sì, è assolutamente possibile. Lui, nato disabile a causa di un grave problema alla spina dorsale, la sfortuna la prende a calci da sempre. E ora cerca aiuto per continuare a farlo.

“Vivo su una sedia a rotelle da quando sono nato – ha spiegato Claudio Riva -, ma nulla mi ha mai fermato nella vita. Vivo e mi piace vivere. Sono sempre stato un appassionato di sport fin da piccolo: nuoto, pallanuoto, scherma, basket. E poi sci nautico, nel quale sono stato più volte campione sia italiano che europeo e vicecampione mondiale sempre nella disciplina di figure”.

“Dopo un anno di stop per motivi fisici ho deciso di provare l’handbike, la cosiddetta ‘bicicletta x disabili’, partecipando prima ad alcune gare internazionali, e poi al giro d’Italia. E’ stato un anno intenso tutto nuovo per me, dai circuiti agli atleti alla concorrenza: era la prima volta che partecipavo a queste gare ed il livello è davvero molto alto. Ma non mi sono mai abbattuto ed ho sempre lottato, e lotterò ancora di più l’anno prossimo per arrivare a vincere il giro d’Italia. E la mia ambizione è arrivare a vincere un Mondiale”.

Claudio Riva ha contattato la nostra redazione per un ringraziamento speciale. “Quello che voglio fare al mio sponsor ufficiale che ha voluto credere in me e che mi ha aiutato a partecipare sia alle gare internazionali che a quelle italiane – ha spiegato -. Per questo dico grazie ad Andrea Guerini della società Gel Matic Italia S.r.l. (sede in via Zanica 6C, a Grassobbio); senza pensarci un attimo ha deciso di aiutarmi. Grazie di cuore”.

Handbike

Il nostro amico Claudio, però, per continuare la sua attività e per inseguire ancora i suoi sogni ha bisogno di un nuovo sponsor che lo possa accompagnare nella nuova avventura della stagione 2017: chiunque fosse interessato può contattare la redazione di Bergamonews alla mail bergamonews@gmail.com oppure allo 035-211607.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.