BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Niccolò Fabi e Gualazzi, i Momix e gli Stomp, Brachetti e i Legnanesi… tutti al Creberg Teatro

Più di venti spettacoli e concerti di ogni genere: dal musical al recital, dai concerti alla comicità, dalla danza al varietà, dalla commedia ai classici. E' la stagione 2016/2017 del Creberg Teatro di Bergamo, affidato per il sesto anno consecutivo alla gestione dell’Ente Fiera Promoberg, attore chiave del settore fieristico bergamasco.

Più di venti spettacoli e concerti di ogni genere: dal musical al recital, dai concerti alla comicità, dalla danza al varietà, dalla commedia ai classici. E’ la stagione 2016/2017 del Creberg Teatro di Bergamo, affidato per il sesto anno consecutivo alla gestione dell’Ente Fiera Promoberg, attore chiave del settore fieristico bergamasco.

Per la COMICITA’ aprirà il cartellone della nuova stagione teatrale 2016-2017, Virginia Raffaele, in “performance” con la regia di Giampiero Solari che sarà sul palco del CrebergTeatro il 23 ottobre. Dopo il sold out fatto registrare in tutti i teatri nella stagione scorsa, torna a grande richiesta sui palcoscenici più importanti d’Italia il one-woman show con il quale l’istrionica Virginia Raffaele ha confermato il suo straordinario talento.

Evento speciale per la notte di Capodanno sarà lo show creato ad hoc per il pubblico bergamasco da Enrico Bertolino che presenterà “Buon 2042”.

Il 9 febbraio Andrea Pucci sarà in scena con il suo nuovo spettacolo “In…tolleranza zero”. L’artista con la sua comicità travolgente, racconta le assurde porte che bisogna superare ogni giorno per tornare a casa sani e salvi a colpi di un “intolleranza”. Uno spettacolo dalla comicità energica e devastante.

Il 24 febbraio sarà la volta di Paolo Migone in “Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere”. E’ in questo contesto che l’artista interviene con la sua comicità surreale e irridente sull’adattamento teatrale del best seller di John Gray. “Una cosa è sicura, gli uomini e le donne vengono da due pianeti diversi!”.

Il 17 marzo sul palco del CrebergTeatro Giuseppe Giacobazzi, il comico romagnolo che sarà in scena con il suo nuovo spettacolo “Io ci sarò”. “Questo spettacolo mi ha portato a creare un ponte con lo spettacolo precedente, praticamente ricominciando da dove abbiamo finito, ma con una domanda in più…”

virginia raffaele

L’8 aprile rivedremo, dopo il sold out del capodanno della stagione scorsa, Angelo Pintus in “Ormai sono una MILF”, la vita a 40 anni raccontata e vista con gli occhi di chi si sente sempre quel bambino che quando vedeva gli amici quarantenni dei propri genitori diceva. “Mamma mia che vecchi! Pazzesco quanto possano vivere i grandi…e poi…ORMAI SONO UNA MILF!”

Terminerà il ciclo della comicità il 5 maggio Maurizio Battista in “Che sarà”, “Uno spettacolo work in progress, quasi un last minute…oh e poi sarà quel che sarà”. “Che sarà”, con evidente rimando alla canzone del Sanremo del ‘71 dei Ricchi e Poveri, racchiude in sé tutta l’essenza della vita e dello spettacolo. Come di consuetudine, Maurizio Battista terrà fede alla promessa di far divertire il pubblico!

Per la sezione MUSICA, il 18 novembre Raphael Gualazzi con “Love Life Peace” ripercorrerà, con estro nuovo, i generi musicali più cari all’artista, rivestendoli con grande creatività.

Il 1 dicembre salirà sul palco del Creberg Teatro Fiorella Mannoia, che a distanza di due anni dal suo ultimo progetto discografico, il 28 ottobre uscirà “COMBATTENTE”, il nuovo album di inediti anticipato dall’omonimo singolo, «Tutti combattiamo Per un’idea, un amore, un’ingiustizia, un traguardo… in generale per il diritto di essere felici».

A seguire il 3 febbraio 2017 Niccolò Fabi in “Una somma di piccole cose – tour”. Il cantautore, produttore e polistrumentista tornerà in tour con il nuovo album che rappresenta il ritorno alla produzione solista. Niccolò Fabi, con Una somma di piccole cose, si è aggiudicata la Targa Tenco per l’anno 2016, come miglior album dell’anno. Le Targhe verranno consegnate nell’ambito della nuova edizione del Premio Tenco, la Rassegna della canzone d’autore in programma al Teatro Ariston di Sanremo dal 20 al 22 ottobre.

Chiuderà con la musica il 23 febbraio 2017 con il concerto di Samuele Bersani. L’artista torna nelle principali città italiane con “La fortuna che abbiamo –Tour”.

arturo brachetti

Il MUSICAL sarà al CrebergTeatro il 5 novembre con “Cabaret il musical” vincitore degli Italian Musical Awards 2016 come migliore disegno luci, Valerio Tiberi. Protagonista Giampiero Ingrassia/Maestro di Cerimonie. “Cabaret il musical” è uno spettacolo molto caro al regista Saverio Marconi, che lo aveva già portato in scena in precedenza in due edizioni molto diverse. L’invito del Maestro di Cerimonie agli spettatori ad affrontare la realtà e ad abbandonare l’indifferenza è racchiuso il senso profondo dello spettacolo: “Vi emozionerete, piangerete, sicuramente, e vi farete molte domande”.

A seguire il 3 dicembre il musical “Sister Act”, vincitore degli Italian Musical Awards 2016 come migliore regia, firmata da Saverio Marconi e come migliore attrice non protagonista, Francesca Taverni. Special guest del musical sarà Suor Cristina nel ruolo di Suor Maria Roberta. Accanto a lei due attori d’eccezione come Pino Strabioli e Francesca Taverni. Lo spettacolo è un concentrato di allegria e divertimento: un musical per tutti, un’occasione per trascorrere due ore spensierate e lasciar aprire il cuore alle emozioni. Una storia dinamica, piena di ritmo tra gangster e novizie, inseguimenti, colpi di scena, rosari, paillettes e con un finale davvero elettrizzante.

Il 16 dicembre il musical “Jersey Boys” vincitore degli Italian Musical Awards 2016, come migliore Musical Nuovo Anno 2016 e come migliore attore protagonista Alex Mastromarino. La storia narra la storia del gruppo musicale The Four Seasons. L’ascesa, i momenti difficili, gli scontri personali e il trionfo finale dei Four Seasons, un gruppo di amici la cui musica è diventata il simbolo di un’intera generazione. Solo a Broadway, in undici anni di repliche lo spettacolo è stato applaudito da 2.500.000 spettatori.

Il 10 e 11 marzo la stagione proseguirà con il musical “La febbre del sabato sera”, tratto da una delle pellicole più celebri e importanti nella storia del cinema e omaggio alla disco music ed al glam dominante degli anni’70. Uno spettacolare juke box musical in cui rivivere i successi disco in voga all’epoca tra cui spiccano le canzoni originali dei Bee Gees.

Per il RECITAL il cartellone inizierà il 28 gennaio con “Gli enigmi del Sistina”, di Corrado Augias e Giovanni Carlo Federico Villa che sarà l’appuntamento della 20esima edizione di “Dai credito alla solidarietà”, consolidato progetto a scopo benefico ideato e promosso da Fondazione Credito Bergamasco.

stomp

Il 4 febbraio Simone Cristicchi con “Il secondo figlio di Dio” per la regia di Antonio Calenda, nuovo spettacolo teatrale ispirato alla vicenda incredibile, ma realmente accaduta, di David Lazzaretti, detto il “Cristo dell’Amiata”. Dopo il grande successo di “Magazzino 18” (200 repliche e decine di migliaia di spettatori), Simone Cristicchi, torna a stupire il pubblico con una storia poco frequentata, ma di grande fascino.

Per il TEATRO FISICO il 25 e 26 ottobre al CrebergTeatro saranno gli STOMP, un’inimitabile combinazione di percussioni, movimento e visual comedy, a portare in scena adrenalina pura!

Per la DANZA MODERNA in cartellone ci saranno tre appuntamenti da non perdere, il 9 e 10 dicembre MOMIX in “Opus Cactus” di Moses Pendleton, lo spettacolo che, scandito da ritmi tribali, rituali col fuoco e danze iniziatiche provenienti dai più remoti luoghi della terra, ci proietta dal deserto dell’Arizona a tutte le più importanti superfici desertiche, rendendolo un tributo a queste aree misteriose ed affascinanti.

Il 18 febbraio ci faremo incantare dall’affascinante tango Argentino interpretato da Roberto Herrera Tango Company con “El Tango” che racconta un viaggio ipnotico dove i corpi si fanno leggeri nell’abbraccio universale del tango argentino e percorre le strade di Buenos Aires fino alle immensità della Terra del Fuoco. Roberto Herrera, incarnazione della più profonda cultura popolare argentina, rivive il viaggio sul palco.

Il 25 febbraio tornerà in Italia Parsons Dance, la compagnia americana amata dal pubblico per la sua danza atletica e vitale che trasmette gioia di vivere. Parsons Dance, nata dal genio creativo dell’eclettico coreografo David Parsons e del light designer Howell Binkley, è tra le poche compagnie che, oltre ad essersi affermate sulla scena internazionale con successo sempre rinnovato, sono riuscite a lasciare un segno nell’immaginario teatrale collettivo e a creare coreografie divenute veri e propri “cult” della danza mondiale.

L’11 febbraio sarà la volta di una commedia divertente interpretata da un duo d’eccezione, Giobbe Covatta e Enzo Iacchetti in “Matti da slegare” portato in scena da Gioele Dix con l’attento rigore che deve avere un comico che dirige altri comici, tornerà nei teatri italiani e per il pubblico bergamasco, uno spettacolo divertente ed esilarante.

Il 13 e 14 gennaio reale e surreale, verità e finzione, magia e realtà: tutto è possibile insieme ad Arturo Brachetti, il grande maestro internazionale di quick change che ritorna con un nuovo one man show: “SOLO”. Un varietà surrealista in cui incanta il pubblico con le sue abilità di trasformista e le molte arti in cui eccelle, dal sand painting al laser show, fino ad alcune straordinarie novità.

Per i CLASSICI l’immancabile appuntamento con I Legnanesi, che affezionati al pubblico bergamasco saranno in scena dal 22 al 26 marzo con il nuovo spettacolo “I Colombo viaggiatori”.

Info e biglietti su www.crebergteatrobergamo.it e www.ticketone.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.