BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Crotone-Atalanta, il doppio ex Lele Messina: “Quanto ci mancano Paletta e de Roon”

Crotone-Atalanta di lunedì 26 settembre rappresenterà una sorta di ultima spiaggia per mister Gasperini. Un dentro o fuori che non ammetterà altri scivoloni dopo le quattro sconfitte nelle prime cinque di campionato.

Gasperini

Il tecnico piemontese è infatti seduto su una panchina che più bollente non potrebbe essere, e allo stadio Adriatico di Pescara si giocherà le ultime carte per rilanciare la sua posizione e, soprattutto, la posizione dell’Atalanta in classifica.

Ovviamente anche Bergamonews accenderà i riflettori sulla delicatissima partita. Dove? Nel salotto di Seiladea, dove saremo al fianco di Patrizio Romano e di Valentina Fumagalli per seguire in diretta (qui su Bergamonews o sula nostra pagina Facebook) il match aspettando i vostri commenti e le vostre domande.

L’appuntamento è per le 18.30 di lunedì 26 settembre, come detto, sul canale 216 del digitale terrestre, sulla nostra homepage e sulla nostra pagina Facebook ufficiale.

Nel frattempo, Patrizio Romano ha intervistato il doppio ex di Crotone e Atalanta, quel Gabriele “Lele” Messina che con la casacca dei calabresi ha mosso i primi passi da professionista, mentre a Bergamo si è consacrato con Atalanta (nella stagione 1980-’81) e Virescit Boccaleone (dal 1987 al 1989): “Cosa manca a questa Atalanta? Senza dubbio due grandi giocatori di spessori quali sono Paletta e de Roon – ha commentato ad Anteprima Seilaidea, in onda venerdì sera alle 19.45 e in replica alle 22 su Seilatv canale 216 -. Il primo è un grande difensore che, non a caso, ora è un titolare del Milan, mentre il secondo svolgeva un ruolo di fondamentale importanza nello scacchiere nerazzurro, fermando gran parte degli attacchi che passavano dalla sua zona”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.