BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Remer Treviglio, nel week-end l’impegno al Memorial Morelli

Altro impegno di preparazione in vista della prossima stagione per la Remer Treviglio, questa volta impegnata nel week-end a Legnano per l'8° Memorial Morelli.

Altro appuntamento per i tifosi della Remer Treviglio prima dell’inizio del campionato. Sabato 24 e domenica 25 settembre la Remer sarà in campo a Legnano all’8° Memorial Morelli, che vede coinvolte – oltre alla squadra bergamasca – Viola Reggio Calabria, Legnano Basket Knights e Robur Et Fides Varese. La prima semifinale, che vede impegnata la Remer, sarà sabato alle 18 contro Reggio Calabria.

La Viola Reggio Calabria è stata completamente ristrutturata sia dal punto di vista societario che dal punto di vista tecnico. Al vertice del club, dallo scorso mese di luglio siede il presidente Raffaele Monastero che ha nominato un consiglio di amministrazione composto da professionisti reggini e milanesi per dare una impronta manageriale alla società.

Nuovo anche il roster, rinnovato nella sua quasi interezza, e un nuovo coach, Antonio Paternoster, tra i migliori della serie A2 della passata stagione. Riconfermato, invece, nel ruolo di General Manager Gaetano Condello. La nuova società, tra i suoi obiettivi, punta al mantenimento della categoria e alla valorizzazione del settore giovanile.

La Remer Blu Basket Treviglio torna ai nastri di partenza del secondo campionato nazionale con il rammarico di essersi fatta sfuggire a fil di sirena contro Treviso i playoff. La squadra di coach Vertemati cercherà perciò di riscattarsi per riacciuffare un posto nel post – season. Supportata da un pubblico sempre in crescendo, non farà mancare spettacolo e concretezza, velocità e determinazione, con un occhio alla classifica del campionato ed una a quella dell’utilizzo degli Under, che l’ha vista per due anni tra i primi team. Obiettivi primari sono la salvezza e il minutaggio dei giocatori Under 20. Una volta raggiunti, si farà eventualmente un pensiero ai playoff, sfumati per una sola vittoria nella scorsa stagione.

Quest’anno il quintetto ripropone nello spot di play il confermatissimo Marino. New-entry la guardia quasi omonima Marini, chiamato a confermare i costanti progressi delle passate stagioni a Roseto. Come #3 l’Usa Adam Sollazzo aggiungerà i suoi assoli all’impianto corale dei trevigliesi, regalando giocate spettacolari ai tanti tifosi. Due conferme nel reparto lunghi con Sorokas nello spot 4 e Rossi nel 5: per il lituano si riparte dal crescendo finale della scorsa annata, mentre il capitano garantirà alla squadra il consueto apporto sotto i cristalli. Da Cantù sono arrivati due campioni d’Italia U20: Cesana e Nwohuocha, entrambi classe ‘97, saranno rispettivamente il primo cambio degli esterni ed il numero 5 di riserva. Pecchia, altro ‘97 ex AJ Milano, terrà alta la qualità della rotazione degli esterni. A cavallo tra le due posizioni di ala giostrerà il cecchino Genovese, unico senior ad uscire dalla panchina. Chiudono il roster i prodotti di casa Mezzanotte e Dessì, entrambi ‘98 e medaglia di bronzo agli scorsi mondiali di 3vs3.

Adriano Vertemati (sesta stagione in biancoblu) è ormai una bandiera della formazione orobica. Al coach milanese servirà la solita massiccia dose di lavoro per trovare una nuova chimica, dati i tanti cambiamenti nel roster. Di certo, proporrà una pallacanestro collettiva e veloce.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.