BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Treviglio, assegnati i lavori per il secondo lotto del Polo Fieristico foto

Sarà la Milesi Geometra Sergio di Gorlago l'impresa incaricata a realizzare i lavori del secondo lotto del Polo Fieristico a Treviglio, seguendo il progetto presentato dalla Poledil di Trescore Balneario: la ditta che, in seguito a questioni aziendali interne, ha da poco tempo rinunciato all'appalto

Sarà la Milesi Geometra Sergio di Gorlago l’impresa incaricata a realizzare i lavori del secondo lotto del Polo Fieristico a Treviglio, seguendo il progetto presentato dalla Poledil di Trescore Balneario: la ditta che, in seguito a questioni aziendali interne, ha da poco tempo rinunciato all’appalto.

La ditta di Gorlago, peraltro già impiegata nei lavori inerenti al piazzale e al tunnel, ha inoltre dato l’ok formale a mantenere le stesse condizioni e i medesimi termini che la Poledil aveva stabilito con il comune di Treviglio, tempistiche comprese.

Il progetto, che prevede la realizzazione di un padiglione espositivo e di una palazzina servizi in un’area di circa 1.500 metri quadrati, è stato ceduto a titolo gratuito dall’ex ditta appaltatrice, la quale, ha quindi rinunciato ad ogni diritto su di esso.

“Ci siamo spesi in prima battuta per accelerare i tempi a seguito alla rinuncia per questioni imprevedibili da parte di Poledil – ha fatto sapere il sindaco di Treviglio Juri Imeri – . D’altra parte, il comune ha l’esigenza di proseguire su questo progetto ritenuto strategico dando quindi mandato agli uffici di dare seguito all’iter. È un risultato, questo, che sottolinea la voglia dell’amministrazione di completare l’opera”.

“La prima cosa che è stata fatta – ha spiegato l’architetto Pierluigi Assolari – è la determina di revoca consensuale dell’affidamento nei confronti della Poledil, alla quale è seguito un sondaggio sulla seconda classificata per capire quali fossero le sue intenzioni a riguardo. Una volta valutato, il progetto è stato considerato cantierabile e quindi fattibile”.

I lavori, inizialmente previsti per settembre, slitteranno intorno alla metà di ottobre: “Gli approfondimenti esecutivi – ha aggiunto Assolari – sono già stati eseguiti. Mantenendo il medesimo progetto, siamo praticamente pronti a far partire il cantiere già il mese prossimo”.

A generica

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.