BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Salvini alle feste di Morengo e Chiuduno premia 45 militanti storici della Lega

Dopo il bagno di folla di Pontida di domenica 18 settembre, giovedì 22 settembre Matteo Salvini sarà nuovamente in Bergamasca per intervenire alle feste della Lega Nord di Morengo e Chiuduno.
Entrambe le manifestazioni si aprono domani e si chiuderanno domenica 26 dopo quattro giorni tra musica, piatti tipici e interventi di rappresentanti della Lega.

Matteo Salvini alle 20 sarà a Morengo (Parco Comunale di via Lombardia) ad inaugurare la 2ª Festa dei Giovani Padani Bassa Bergamasca, verso le 21,30 interverrà al PalaSettembre di Chiuduno dove premierà, insieme al segretario nazionale della Lega Lombarda Paolo Grimoldi, 45 militanti storici bergamaschi.

Un riconoscimento, la tessera al merito, che vuole ringraziare quei militanti che, in nome di un’ideale di libertà, da sempre ci mettono anima e cuore per il Movimento senza chiedere nulla in cambio.

“Quella della tessera al merito – spiega Daniele Belotti, segretario provinciale di Bergamo – è una bellissima iniziativa introdotta da Paolo Grimoldi e che a Bergamo vogliamo portare avanti ogni anno, perché da noi i militanti che danno tutto e non chiedono niente sono tanti e meritano tutti un sincero grazie da parte di tutta la Lega”.

Ecco l’elenco dei premiati:
Baroni Giuseppe, Ornella Callioni e Livio Lorenzi di Bergamo città; Efrem Carrara, Dario Locatelli e Nadia Masserini di Alzano Lombardo; Alfio Borgesi, Franco Dossi e Pasquale Sidoni di Grumello del Monte; Anacleto Mombrini e Pietro Villa di Romano di Lombardia; Giacomo Codoni e Manuel Pezzotta di Albino; Giacomo Barcella e Battista Vigani di Villa di Serio; Carmen Donati e Cesare Malvestiti di Osio Sotto; Carlo Agoni di Schilpario; Remo Bassanelli di Zanica; Giuseppe Boroni di Bonate Sopra; Alessio Carissimi di Sotto il Monte; Santo Caroli di San Paolo d’Argon; Roberto Ceresoli di Presezzo; Roberto Dolci di Curno; Giacomino Donati di Piazza Brembana; Giuditta Faccini di Almenno San Bartolomeo; Giovanni Fedi di Zogno; Alessandro Fratus di Martinengo; Pietro Ghislotti di Ciserano; Patrizio Manenti di Ghisalba; Eugenio Martinelli di Zandobbio; Giacomo Mazza di Stezzano; Fabio Merelli di Sedrina; Vito Moriggi di Casirate; Dante Negri di Dalmine; Claudio Nisoli di Brignano Gera d’Adda; Marcello Ranghetti di Calcio; Corrado Rota di Medolago; Bernardo Rota di Almenno San Salvatore; Emilio Sanga di Bagnatica; Gorgonio Sassi di Azzano San Paolo; Riccardo Sorti di Lallio; Giovanni Tallarini di Credaro; Marco Trovesi di Torre Boldone; Andrea Troya di San Pellegrino Terme.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.