BergamoNews.it - Quotidiano online di Bergamo e Provincia

Altri Percorsi, apre il cartellone Ascanio Celestini sulle figure di Gesù e San Pietro

Da venerdì 23 settembre sono in vendita gli abbonamenti di Altri Percorsi 2016/2017, in programma al Teatro Sociale fra l’11 novembre e il 20 aprile.

Da venerdì 23 settembre sono in vendita gli abbonamenti di Altri Percorsi 2016/2017, in programma al Teatro Sociale fra l’11 novembre e il 20 aprile: sei monologhi, altrettante straordinarie prove d’attore, e uno spettacolo di una delle compagnie più amate dal pubblico bergamasco costituiscono il palinsesto di una Stagione che come sempre getta uno sguardo al mondo di oggi con un’attenzione particolare al teatro di impegno civile.

Gli abbonamenti sono in vendita alla Biglietteria del Teatro Donizetti, da martedì a sabato, dalle 13 alle 20. Tel.: 035 4160601/602/603. Prezzi abbonamenti: 85 Euro, ridotto 65 Euro.

Da martedì 27 settembre si potranno quindi acquistare i biglietti per i singoli spettacoli. Prezzi: 17 Euro + 10% diritti di prevendita, ridotto 13 Euro + 10% diritti di prevendita. Acquisti online su vivaticket.it

La Stagione 2016/2017 di Altri Percorsi prenderà avvio venerdì 11 novembre con Ascanio Celestini, istrionico attore che con il suo Laika osserverà da una personalissima angolazione le figure di Gesù Cristo e di Pietro. A seguire, giovedì 22 e venerdì 23 dicembre, proprio in prossimità del Natale, Bianco su bianco, mirabile esempio dell’arte raffinata e piena di poesia della Compagnia Finzi Pasca, che nella passata Stagione di Prosa ha letteralmente incantato il pubblico con La verità. In Bianco su bianco il palcoscenico del Teatro Sociale sarà illuminato da una miriade di lampadine, facendo da sfondo alla delicata fragilità di una storia d’amore.

Con l’anno nuovo, giovedì 26 gennaio, si passerà dal teatro-circo “leggero” alla profondità tutta teatrale di un importante drammaturgo come Giovanni Testori e del suo Edipus, nell’interpretazione di Eugenio Allegri, con la regia di Leo Muscato.

Martedì 14 e mercoledì 15 febbraio sarà quindi di scena in prima nazionale Ivan, adattamento del classico di Dostoevskij I fratelli Karamazov, con Fausto Russo Alesi per la regia di Serena Sinigaglia: con questo spettacolo, già inserito nella Stagione del Piccolo Teatro di Milano, il Teatro Donizetti esordirà nelle vesti di coproduttore, insieme a ATIR Teatro Ringhiera di Milano.

Due gli spettacoli in cartellone a marzo, rispettivamente mercoledì 8, in concomitanza con la Festa della Donna, e venerdì 31 marzo: il divertentissimo Galateo, di e con Maria Cassi, e Tong Men-G (Porta di bronzo: stesso sogno), scritto da Shi Yang Shi insieme alla regista Cristina Pezzoli partendo dalla sua condizione di cinese immigrato di seconda generazione. Finale di Stagione, giovedì 20 aprile, con Furiosa mente di e con Lucilla Giagnoni, altra beniamina del pubblico bergamasco.

Le Stagioni dei Prosa del Teatro Donizetti e di Altri Percorsi sono realizzate con il sostegno di: Camera di Commercio, Fondazione Credito Bergamasco, Fondazione Banca Popolare di Bergamo e la partnership di A.T.B. Bergamo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.