BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Attentato bomba a New York, 29 feriti: arrestate 5 persone

Più informazioni su

Cinque persone sono state fermate domenica sera in dopo l’attentato che ha colpito il quartiere di Chelsea, a New York, nel quale sono rimaste ferite 29 persone. Lo riferiscono diversi media Usa.

I cinque sospettati sarebbero stati arrestati a bordo di un veicolo che circolava sulla Belt Parkway, un’autostrada che passa a sud di Brooklyn. Avevano attraversato il Ponte di Verrazzano, che unisce Staten Island a Brooklyn.

L’Fbi di New York ha indicato sul suo profilo Twitter che ha fermato un veicolo collegato all’inchiesta, ma non ha confermato arresta e ha assicurato che “nessuno è stato incriminato”. Un portavode della polizia di New York non ha dato conferme dei fermi e s’è limitato a dire che “l’inchiesta prosegue”.

Sabato, a inizio serata, una pentola a pressione è esplosa a Chelsea, facendo 29 feriti leggeri. Un altro ordigno, un’altra pentola a pressione, è stato individuato inesploso nei dintorni. Secondo il New York Daily News, gli inquirenti avrebbero identificato un sospetto grazie alla videosorveglianza a Chelsea.

Ancora, domenica sera, un pacco sospetto è stato recuperato vicino alla stazione di Elizabeth, nel New Jersey, ha indicato in una conferenza stampa il sindaco della località J.Christian Bollwage. A vedere il pacco sono stati due passanti che sono stati messi sull’avviso dalla presenza fili elettrici e un tubo metallico. La stazione, che si trova relativamente vicino a Staten Island e al Ponte di Verrazzano, ha fermato il traffico ferroviario.

E’ l’ennesimo episodio in una due giorni difficili. Sabato, prima dell’esplosione di Chelsea, un ordigno artigianale era esplosa in una città di Seaside Park, lungo il percorso di una corsa podistica. Non ha fatto vittime. Sul luogo sono stati trovati altri ordigni che non hanno funzionato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.